IMPIEGATO ADDETTO AL BACK OFFICE COMMERCIALE part time 30 ore/settimana

Settore: Commercio E Servizi / Assistenza clienti / Impiegato
Azienda: KNET HUMAN RESOURCES SRL
Data annuncio: 26/08/2019
Sede di lavoro: Milano
Il nostro Cliente

È una piccola media impresa manifatturiera. Per l’ampliamento del proprio organico ci ha incaricato di selezionare un

IMPIEGATO ADDETTO AL BACK OFFICE COMMERCIALE

Part time 30 ore/settimana

Riporto gerarchico/funzionale: Direzione

Dettaglio mansioni:

La persona selezionata si occuperà principalmente di: inserimento ordini, redazione offerte, gestione rapporti con gli agenti, contatti con clienti italiani ed esteri.

Requisiti richiesti:

Titolo di Studio: Diploma.

Anni di esperienza maturati in analoga posizione: è richiesta un’esperienza di almeno -5-6 anni in analogo ruolo.

Settore di provenienza: aziende manifatturiere / società commerciali / import-export.

Lingue straniere richieste: indispensabile una buona conoscenza scritta e parlata di INGLESE e TEDESCO. Gradita la conoscenza dello Spagnolo.

Conoscenze informatiche: pacchetto Office, posta elettronica.

Caratteristiche personali: precisione, flessibilità, autonomia, orientamento alla soddisfazione del cliente e al rispetto delle tempistiche.

Offerta:

Livello di inquadramento proposto: Livello da definire in base alla candidatura scelta. 2° livello CCNL Tessile (13 mensilità), tempo determinato iniziale di 6-12 mesi finalizzato all’indeterminato.

Retribuzione proposta: in linea con quanto maturato dal candidato scelto. Ral 20.000 euro.

Sede di lavoro: Milano est

Orario di lavoro: part time 30 ore settimanali, dal lunedì al venerdì 8.30-15.30 con un’ora di pausa.

Data prevista per l’inserimento: immediata.

La selezione è rivolta ad ambo i sessi dell’Art. 1 L. 903/77

E’ garantita la massima riservatezza e l’audizione personale con tutti i profili coerenti con quanto ricercato.

KNET HUMAN RESOURCES SRL: AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE A TEMPO INDETERMINATO Prot. 39/0003074 / MA004.A003

Candidati per questo lavoro

Torna su
MilanoToday è in caricamento