L'Enac blocca la compagnia low cost italiana: aerei "bannati" da Milano Malpensa e Orio

L'ente nazionale per l'aviazione civile sospende la licenza ad Ernest, low cost tricolore

Foto da pagina Facebook ufficiale

Ernest resta a terra. Domenica, con un comunicato ufficiale, l'ente nazionale per l'aviazione civile ha fatto sapere di aver "disposto la sospensione della licenza di esercizio di trasporto aereo passeggeri e merci al vettore Ernest S.p.A". 

In buona sostanza, l'Enac ha proibito alla compagnia low cost italiana fondata nel 2015 con sede a Milano di far alzare in volo i propri aerei "a partire dal 13 gennaio 2020 al solo scopo di consentire alla compagnia di riproteggere i passeggeri già in possesso di un titolo di viaggio, provvedendo, al contempo, alla necessaria informativa all’utenza per gli eventuali voli cancellati".

Ernest, che ha il proprio hub a Malpensa, ha trasportato circa un milione di viaggiatori nell'ultimo anno e vola soprattutto da e per destinazioni nell'Est Europa partendo - in Lombardia - da Orio al Serio e proprio da Malpensa. 

Sospesa la licenza ad Ernest Airlines 

Dal 13 gennaio, però, stop ai voli. "Il vettore, pertanto, non potrà più emettere biglietti di viaggio. La licenza rimane comunque in vigore fino al 13 gennaio 2020, anche in considerazione delle festività in corso, nonché del Natale ucraino del 7 gennaio 2020 e della conseguente necessità di garantire l’interesse superiore della tutela del passeggero, rilevato che non sussistono imminenti criticità che pregiudicano la sicurezza delle operazioni", ha proseguito l'Enac. 

Alla base del provvedimento ci sarebbero difficoltà economiche della società ma - ha sottolineato l'ente nazionale - "qualora il vettore fornisca gli elementi di garanzia richiesti dalle norme comunitarie e tali elementi siano valutati favorevolmente dall'Ente, il provvedimento di sospensione potrà essere revocato". 

La nota di Ernest 

"Gentili passeggeri, purtroppo, la nostra compagnia deve chiudere momentaneamente le vendite dei propri voli in partenza dal 13 gennaio 2020 in quanto l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, ha disposto la sospensione della nostra licenza operativa a partire dal 13 gennaio 2020. I voli verranno ripristinati sul sito non appena verrà pubblicata la revoca di tale disposizione", ha chiarito Ernest in un comunicato.

"La licenza potrà essere ripristinata a seguito della dimostrazione da parte della Ernest S.p.A. di essere in possesso dei requisiti prescritti dalla normativa vigente in materia e ottenere la revoca del provvedimento emesso da parte di Enac. La nostra società sta attivando tutte le azioni mirate a ottenere la revoca dello stesso provvedimento. Intanto, in ottemperanza a quanto prescritto dall’Autorità si è proceduto a bloccare le vendite dei contratti di trasporto per tutti i voli a partire dal 13 gennaio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tutti coloro che hanno acquistato biglietti aerei con partenza dal 13 gennaio 2020, sono pregati di compilare l’apposito form per il rimborso del biglietto - hanno concluso dalla società -. Siamo davvero dispiaciuti per questo enorme disagio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento