I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

Editoriale - Attaccano il marito della sindaca Raggi e i grillini Diaco e Ferrara. Ma nei commenti qualcuno non ci sta: "Siete come alle elementari"

Nell'eterna lotta campanilistica tra Roma e Milano si inserisce un nuovo protagonista: "Ferracchio". Questo, infatti, è il nomignolo che alcuni politici capitolini hanno dato all'installazione natalizia che Esselunga ha messo in piazza Duomo e che verrà inaugurata a breve, il prossimo 6 dicembre. Un progetto che sostituisce l'albero di Natale 'reale', il classico abete trentino; l'icona del 25 dicembre, quest'anno, si declina in chiave tecno-minimalista.

Secondo la catena di supermercati meneghina sarà un simbolo di "inclusione, sostenibilità e solidarietà". Un albero "innovativo e sostenibile, simbolo di energia pulita, caratterizzato da giochi di luce". Sarà anche possibile visitarlo al suo interno. Una struttura di led, alta 37 metri e composta da 81.448 punti luce. All'esterno migliaia di led e pattern video in grafica animata, che diventeranno un vero e proprio schermo. Le animazioni cambieranno continuamente scenario, sonorità e colori, mentre attorno alla struttura ci sarà un anello verde di 22 abeti che abbraccerà l’albero di luci, facendo da sfondo a uno schermo ledwall.

Il costo a carico dello sponsor? Quasi 1 milione di euro, 975mila. Ma tutte le sue parti potranno essere riciclate. Un assaggio di come sarà lo si è già visto una volta montato: e qualche fortunato ha immortalato l'attimo fuggente. 

Tutto ciò non ha particolarmente impressionato il marito della sindaca Virginia Raggi, Andrea Severini, che prende in giro la struttura paragonandola al gazometro di Roma. E conia il nome di "Ferracchio", mentre la claque grillina, nei commenti ai suoi profili social, plaude alla battuta. Severini non è nuovo a queste sortite e spesso, sui social, prende l'elmetto di ultrà della prima cittadina.  

milano_albero-2

Dopo le infinite polemiche che avevano accompagnato, qualche anno fa, l'albero della capitale, ribattezzato in tutto il mondo Spelacchio - e lo avevano in qualche modo reso celebre, o meglio, famigerato -, Severini non perde l'occasione di affondare il colpo. Ma non è l'unico, in attesa che anche quello romano venga inaugurato. Paolo Ferrara, ex capogruppo del Movimento 5 Stelle in Campidoglio, calca la mano: "Questa gabbia per piccioni è l'albero di Natale di Milano. Se l'avessimo fatto noi a Roma la stampa ci avrebbe maltrattato senza pietà", scrive. E posta sul suo profilo Fb altre foto dove la struttura meneghina viene paragonata al vecchio gazometro romano, noto pezzo di archeologia industriale: "Un albero così l'avevamo già fatto nel 1935", dice tronfio Ferrara. 

Tra i commenti molti si accodano agli sfottò, mentre qualcuno rimane incredulo: "Ma davvero sfotti un'altra città come se fossi alle elementari?". E Ferrara risponde serafico: "Faccio un post per sottolineare come hanno trattato Roma e come certa stampa difende il potere che gli conviene".

Poi viene aumentato il carico. Arriva anche Daniele Diaco (M5S, XII Municipio) che si lancia in una dotta analisi artistica e sociologica: "Prima che i criticoni di professione svolgano il loro (s)porco dovere attaccando in tutte le salse il nostro Spelacchio-ter, voglio fare con voi un breve focus sull'albero di Natale di Milano: un fasullo abete di plastica e fil di ferro, una pseudo Tour Eiffel conica bucata vista Duomo con in cima un puntale argentato che più che una stella pare una tarantola deceduta". Ed ecco un bel sono-tutti-uguali: "Questo alto cono iperrealista rassomiglia molto da vicino all'albero futurista e tricolore di Alemanno, correva l'anno 2011. Insomma, almeno in questo, nel cattivo gusto per la scelta dell'albero di Natale, centro-sinistra e sovranisti sono accomunati: compagni di kitsch e di addobbi di sventura", conclude.

Il sindaco Beppe Sala, solitamente, non rimane silente a queste provocazioni sarcastiche. Cosa risponderà per difendere Ferracchio?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento