Milano, metro fino a notte fonda per la Pausini: i tweet memorabili tra Atm e la cantante

La Pausini ringrazia Atm per il servizio e l'azienda risponde prontamente. I tweet

Atm chiama. Laura Pausini risponde. Super scambio di tweet tra l'azienda di trasporti milanese e la cantante di Faenza, che il 4 e il 5 luglio terrà due concerti a San Siro con Biagio Antonacci

Proprio in vista del doppio appuntamento al Meazza, Atm ha deciso di predisporre servizi straordinari per i propri mezzi, con metro e bus fino a notte fonda. Qualche fan, però, aveva perso l'annuncio e così ha chiesto su Twitter: "Ciao @atm_informa per i concerti @LauraPausini @BiagioAntonacci a San Siro sono previste corse straordinarie della Lilla M5? Il concerto dura 3 h 10. Grazie mille! #LB2019". 

A stretto giro di posta è arrivata la risposta da Foro Bonaparte: "Ciao Alessio, l'ultimo treno da San Siro partirà alla 1:30. Buon concerto". Ed è qui che si è inserita Laura Pausini, che ha subito replicato: "Grazie per il servizio e per aver risposto ad Alessio. Non è da tutti. Ottimo servizio".

A continuare il memorabile botta e risposta è stata poi Atm, con una citazione d'annata: "Grazie. Non possiamo assicurarti che ci sia Marco, ma i treni sì". Un tweet che ha scatenato una risata nella cantante e tanti applausi virtuali degli altri utenti. 

tweet atm pausini-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento