La prima autostrada elettrica d'Italia: va avanti il progetto rivoluzionario della Brebemi

La volontà di A35 Brebemi è quella di diventare un vero e proprio “Laboratorio” per sviluppare soluzioni adeguate ad una mobilità sempre più sostenibile

Repertorio

Nella giornata degli appuntamenti dedicati al cambiamento climatico, A35 Brebemi si appresta a realizzare la visita-educational finalizzata allo scambio di know-how in Germania al Land Hessen il prossimo 20 marzo, dove sarà attivo il primo tratto di autostrada elettrificata. In questo ambito la Germania, che con l’attuale governo ha confermato il piano di elettrificazione per i prossimi anni di migliaia chilometri di autostrade, e la Svezia, dove la sperimentazione di questo tipo di tecnologia è in corso da qualche anno, sono i punti di riferimento del settore e A35 Brebemi ha scelto di “fare squadra” con i migliori partner già attivi in questi Paesi, per poter essere a breve la prima autostrada che aprirà un tratto elettrificato in Italia.

La prima autostrada elettrica d'Italia

La volontà di A35 Brebemi è quella di diventare un vero e proprio “Laboratorio” per sviluppare soluzioni adeguate ad una mobilità sempre più sostenibile e amica dell’ambiente e in questo ambito la collaborazione con CAL (Concessioni Autostradali Lombarde), Scania, Siemens Mobility, Politecnico di Milano (con cui si collabora anche per il nuovo Corso di Laurea Magistrale in Mobility Engineering, per le professioni del futuro), Bocconi e Università Roma Tre, vanno sempre più in questa direzione.

La visita ad Hessen nei prossimi giorni, con la partecipazione di tutti gli stakeholder e le Istituzioni Regionali e locali, è un ulteriore passo concreto per poter approfondire la conoscenza e applicare a breve questa nuova tecnologia in Italia, migliorandola anche dal punto di vista della sostenibilità, fino a rendere la A35 la prima autostrada ad economia circolare, grazie anche ad un sistema fotovoltaico che alimenterà la tratta elettrificata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Potrebbe essere una soluzione transitoria, che male non fa, quando fu inaugurata la prima tramvia i commenti erano gli stessi, vuol dire che chi non vede oltre il naso è ancora vivo e vegeto

  • Che cagata !!! Non si possono fare queste cose qui in Italia ... facciamo una cosa semplice semplice... le ferrovie classiche ...

  • Mai presa per il costo!!!

  • certo ... peccato che questa autostrata ha costi esorbitanti ... meglio 30 minuti in più in provinciale

  • poi ci ritroviamo coi filobus atm in autostrada! !!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a catena sulla Cassanese: sul posto 6 ambulanze e due elicotteri, traffico in tilt

  • Cronaca

    Milano, paura per una ragazza in corso Como: sviene dopo un cocktail di alcol e cocaina

  • Attualità

    Successo per le giornate del "Fai di primavera": in 40mila in coda per scoprire i tesori di Milano

  • Vigentino

    Fusti e bidoni abbandonati nei campi, vicino a un'area per l'agricoltura biologica

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

Torna su
MilanoToday è in caricamento