Badge per le presenze, vigili urbani pronti a scioperare per Sant'Ambrogio

Battaglia tra "ghisa" e Comune di Milano

Repertorio

C'è il rischio concreto di sciopero da parte degli agenti di polizia locale per il giorno di Sant'Ambrogio, una giornata "campale" a Milano visto che, tra le altre cose, il 7 dicembre è la data designata per la Prima del Teatro alla Scala. Nuova minaccia, vecchio contendere: la possibilità che venga introdotto il badge per rilevare elettronicamente le presenze.

I "ghisa" sono da sempre sul piede di guerra, ma intanto il badge è già stato introdotto sperimentalmente in due settori: il comando di Zona 3 e l'ufficio del personale nella sede principale di piazza Beccaria. Toccherebbe poi alla centrale operativa e al nucleo radiomobile, infine nel 2019 sarebbero coinvolti tutti i vigili, in nome della riforma sulla pubblica amministrazione. L'unica alternativa per ovviare a questa incombenza di legge sarebbe equiparare la polizia locale alle altre forze di polizia, ovvero in altri termini ammettere che la polizia locale si occupa soprattutto di sicurezza pubblica.

Sindacati e Comune sono a uno stallo: il Sulpm, che rappresenta la maggioranza dei vigili, è pronto a proclamare lo sciopero per il 7 dicembre ma anche il blocco degli straordinari dal 4 al 9, che metterebbe in crisi la gestione della città in giornate di festa. Naturalmente c'è la possibilità che il prefetto precetti i vigili obligandoli quindi a lavorare. 

Il badge viene visto non di buon occhio dai vigili per diversi motivi. Primo, a un agente di polizia locale può capitare di iniziare il turno in una zona e finirlo in un'altra, magari per copire un "buco", per non dire degli interventi immediati che sono all'ordine del giorno. Strisciare il badge potrebbe quindi non essere sempre comodo. Secondo, oltre al badge verrà implementato un sistema gestionale che dovrebbe "schedare", per così dire, tutti gli agenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terzo, l'attuale sistema di rilevazione delle presenze (la "spunta", cioè un graduato che annota la presenza dei singoli agenti durante le riunioni) funziona molto bene: il tasso di presenza dei vigili è infatti di oltre il 94%, ben più alto della media dei dipendenti del Comune di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento