Cannabis terapeutica: sarà somministrata anche nei centri per le cure palliative

La decisione di Regione Lombardia

Repertorio

Un altro passo avanti per l'utilizzo della cannabis a scopo terapeutico in Lombardia: tra poco questo sarà possibile anche nei centri di cure palliative. Serve un passaggio della giunta regionale, che a fine novembre (con la delibera delle regole 2019) aggiornerà l'elenco delle strutture abilitate a redigere il piano terapeutico, necessario come documento preliminare per i malati che utilizzeranno farmaci a base di cannabis.

"Cannabis terapeutica, coltiviamola nel Parco Sud"

La novità dei centri di cure palliative è stata comunicata da Giulio Gallera, assessore al welfare di Regione Lombardia. "Le indicazioni terapeutiche e la rimborsabilità da parte del servizio sanitario delle preparazioni a base di cannabis per uso medico sono espressamente previste", ha spiegato Gallera: "La prescrizione di tali preparazioni avviene sulla base di un piano terapeutico compilato esclusivamente da medici specialisti operanti in strutture ospedaliere pubbliche e private accreditate". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento