Milano, 256 alloggi popolari saranno destinati agli integranti delle forze dell'ordine: l'accordo

I beneficiari potranno riscattare l’80% dell’affitto, che costituirà una prima parte di fondo per il mutuo

Repertorio

Non solo sgomberi. Le forze dell'ordine potranno avvicinarsi alle case popolari anche per 'prenderne possesso'. Sono 256 gli alloggi popolari a Garbagnate e a Milano destinati alle forze dell’ordine.

Lo prevede un protocollo d’intesa siglato in Prefettura a Milano alla presenza del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che destina ai dipendenti della pubblica amministrazione, che operano nel comparto della sicurezza, appartamenti in locazione con patto di futura vendita.

Le 256 case per le forze dell'ordine

Delle 256 le unità abitative, 236 sono a Garbagnate Milanese (in via Mazzini e in via Milano) e le restanti 20 a Milano (via Caduti di Marcinelle). Gli appartamenti saranno destinati alle Forze dell’ordine (compresi Vigili del fuoco e Polizia penitenziaria) a canone agevolato.

I beneficiari potranno riscattare l’80% dell’affitto, che costituirà una prima parte di fondo per il mutuo. “Si tratta – ha dichiarato l’assessore regionale alle Politiche sociali e abitative, Stefano Bolognini – di un primo esperimento in Italia e mi ha fatto piacere constatare che il ministro dell’Interno abbia intenzione di estenderlo anche in altre regioni”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Incidente in tangenziale Est, tragico schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento