Censimento Istat, 12 mila milanesi coinvolti: tutte le informazioni

Il nuovo censimento, che sostituisce quello tradizionale effettuato una volta ogni dieci anni, parte il 1 ottobre

Repertorio

Molti ricorderanno il censimento dell'Istat, effettuato una volta ogni 10 anni. L'ultimo nel 2011. Ebbene, dal 2018 si cambia: la rilevazione è annuale per ottenere e rilasciare informazioni più tempestive e continue. Un'altra novità sta nel fatto che non tutte le famiglie italiane vengono coinvolte ogni anno, ma solo un campione di queste. Nella prima tornata saranno, in tutto il Paese, circa 1 milione e 400 mila in circa 2.800 Comuni italiani (su 8 mila totali). Le famiglie coinvolte nel Comune di Milano sono circa 12.400.

Poiché la rilevazione è a risposta obbligatoria (ovviamente con la massima protezione di riservatezza per le risposte raccolte), è opportuno sapere che cosa comporta la rilevazione, che parte lunedì 1 ottobre. 

Il censimento comporta due tipologie di rilevazione: areale (che coinvolge i residenti all'interno delle aree di rilevazione campionate) e da lista (nuclei familiari estratti dall'elenco degli iscritti all'Anagrafe). Nel primo caso si riceverà la visita di un rilevatore, nel secondo caso si dovrà compilare online un questionario.

La visita a domicilio del rilevatore

Circa 3.400 nuclei familiari milanesi riceveranno la visita a domicilio di un rilevatore. Prima, e precisamente dal 1 al 9 ottobre 2018, saranno avvisati con una locandina affissa nel luogo in cui vivono e una busta non nominativa nella cassetta della posta. Dal 10 ottobre al 9 novembre si effettueranno le visite dei rilevatori, che saranno muniti di un tesserino e intervisteranno le persone (le domande riguardano, come nei censimenti tradizionali, le condizioni socio-economiche).

Dal 10 novembre al 23 dicembre il rilevatore tornerà per accertarsi della presenza o assenza di individui mancanti o dell'intera famiglia, senza effettuare ulteriori interviste. 

Le risposte dovranno riferirsi alla situazione del 7 ottobre 2018.

Il questionario online

Circa 9 mila nuclei familiari milanesi sono stati estratti dall'elenco dell'Anagrafe cittadina. Dal 1 all'8 ottobre riceveranno una lettera a casa con le informazioni sul censimento e le credenziali per accedere al portale online per rispondere al questionario, compilabile a partire dall'8 ottobre. 

E' comunque possibile, in alternativa alla compilazione online, recarsi presso un centro comunale di rilevazione dotato di postazioni web che si utilizzano in autonomia o con l'assistenza di un operatore. La compilazione online del questionario potrà avvenire fino al 12 dicembre. Dopo quella data, i rilevatori potranno prendere appuntamento con le famiglie per effettuare l'intervista dal vivo oppure effettuarla telefonicamente. L'ultima data utile è il 20 dicembre 2018.

Anche in questo caso le risposte dovranno riferirsi alla situazione del 7 ottobre 2018.

Informazioni per i milanesi

Per maggiori informazioni e per assistenza è possibile contattare il numero verde del Comune di Milano 800.468800 (lunedì-venerdì, 8.30-17) oppure scrivere una mail a info.censimento@comune.milano.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento