Milano sempre più capitale, il premier Conte: "All'avanguardia, cresce in modo incredibile"

Le parole del presidente del consiglio all'inaugurazione della sede di Human Technopole

Il premier nell'ex area Expo - Foto da Facebook ufficiale

Milano si prende lo scettro di capitale d'Italia. E a consegnarglielo, a metterglielo tra le mani, è l'uomo che l'Italia la rappresenta. Martedì, infatti, il presidente del consiglio Giuseppe Conte è sbarcato sotto la Madonnina per inaugurare la sede di Human Technopole, il polo per la ricerca nato nell'area ex Expo, e ha riservato parole al miele, dolcissime, per la città. 

"Non poteva esserci scenario migliore di Milano", ha detto il premier. È una città "all'avanguardia - ha aggiunto - e cresce in modo incredibile". E ancora, in una sorta di elenco di privilegi tutti meneghini: ha "il 60% delle aziende farmaceutiche", tante università e dieci ospedali di ricerca.

Poi, lo stesso presidente si è concentrato sul polo di ricerca creato in quel palazzo Italia che ospitò il padiglione "di casa" durante l'Expo e che oggi sorge nel neonato "Mind", Milano innovation district. "Oggi Palazzo Italia riapre i battenti e diventa la moderna casa della scienza italiana. Si tratta - ha spiegato Conte - di un progetto che ha l'obiettivo di promuovere la salute e il benessere degli italiani, di un luogo che ospiterà energia d'avanguardia in trentamila metri quadrati. Una bella superficie densa di laboratori, con più di mille scienziati dall'Italia e dal mondo. E una realtà per la ricerca - ha proseguito - che si staglierà nel panorama italiano, europeo e internazionale". 

"Con lo Human Technopole - ha concluso - il nostro sistema della ricerca sarà più attrattivo e segnerà un significativo passo in controtendenza rispetto alla marcia inesorabile all'estero dei ricercatori dall'Italia". 

Human Technopole: 35mila metri quadri di laboratori

I numeri del nuovo polo scientifico, in effetti, sono di quelli importanti. Human Technopole occuperà circa 55mila metri quadri, di cui 35mila di laboratori interdisciplinari, includendo tre edifici esistenti - Palazzo Italia, Padiglione Nord e Padiglione Sud - e uno di nuova costruzione, il South building. 

La struttura sarà completata entro il 2024. Le prime aree di ricerca che si stanno sviluppando riguardano la genomica, la biologia computazionale, la neuro-genomica, la biologia strutturale. Saranno attivi anche un Centre for Analysis, Decision And Society, un centro per la gestione e l'analisi dei dati che potranno essere utilizzati come supporto decisionale a responsabili politici e operatori sanitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Milano, Brumotti di Striscia colpito con una bastonata in testa: ricoverato in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento