Medici, infermieri e tonnellate di aiuti umanitari: l'aereo atterrato a Malpensa dalla Cina

Il materiale sanitario atterrato nello scalo varesino verrà utilizzato in Toscana

I medici e gli infermieri mentre scendono dalla scaletta (foto Aeroporti Lombardi.it/Fb)

Una squadra di medici specialisti ma anche apparecchiature mediche e protezioni. È il volo umanitario Mu7041 operato da China Eastern attraverso il quale, nel pomeriggio di mercoledì 25 marzo, sono arrivati all'aeroporto di Milano Malpensa 30 ventilatori polmonari, 20 set di monitor sanitari, 3mila tute protettive, 300mila mascherine (più altre 20mila del tipo N95) e 2mila schemi facciali. Totale? 8 tonnellate di aiuti. Tutti arrivati dal Fuzhou Changle International Airport di Fujian, nella Cina sudorientale, per fronteggiare il Coronavirus.

"Se ci diamo una mano i miracoli si fanno", o "Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino". Questi messaggi scritti sui pacchi trasportati a bordo del Boeing 777. Tutto il materiale, donato dalla provincia del Fujian al nostro paese, sarà destinato alla Regione Toscana. Anche i professionisti andranno in Toscana: per una settimana formenranno il personale sanitario.

Non è la prima volta che il gigante asiatico aiuta l'Italia. Nella giornata di martedì 24 marzo un velivolo di Neos Air era atterrato all'aeroporto varesino con 25 tonnellate di aiuti umanitari. Tutto materiale a disposizione della protezione civile e della croce rossa italiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 18 marzo, invece, era arrivato a Malpensa un altro aereo della China Eastern con a bordo materiale e personale sanitario, oltre al vicepresidente della croce rossa cinese Sun Shuopeng.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

  • Bollettino Lombardia martedì 19 maggio: sempre più guariti, ma risalgono morti e contagi

Torna su
MilanoToday è in caricamento