Bollettino di giovedì 7 maggio: in Lombardia ancora 689 positivi, 134 morti

La situazione aggiornata: Milano stabile. Non calano i malati in terapia intensiva

Prosegue la 'Fase 2', con dati altalenanti in Lombardia e a Milano. Mercoledì i contagi, e soprattutto i decessi, da Covid-19 sono tornati a salire in modo consistente.

Giovedì 7 maggio la situazione non si discosta particolarmente secondo i dati ufficiali diffusi dalla Regione Lombardia. La curva scende, ma in modo lentissimo. I nuovi casi positivi sono 689, mentre i decessi +134, per fortuna in calo rispetto a mercoledì. Scendono anche i ricoverati negli ospedali lombardi (-231) e, purtroppo, non c'è alcuna diminuzione di pressione nelle terapia intensive: rimangono sempre 480 pazienti. 

A Milano i numeri sono stabili. 20.893 (+182) i positivi nella Città metropolitana, di cui 8.766 (+86) a Milano citta'. 15.488 è il numero dei tamponi totali effettuati. 

La Lombardia, inoltre, ha consegnato nelle scorse ore all'Esercito Italiano 150mila mascherine chirurgiche a uso civile e 10mila paia di guanti sterili. Il carico dei dispositivi di protezione individuale è stato effettuato in mattinata presso il magazzino Areu di Rho/MI da personale militare e fa seguito a una precedente fornitura per i soldati impegnati in 'Strade sicure'. Mascherine e guanti verranno smistate nei prossimi giorni dall'Esercito in base alle esigenze dei diversi reparti presenti in Lombardia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiunge l'assessore regionale al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni. "Colgo l'occasione per ringraziare ancora una volta il nostro Esercito per la preziosa attività svolta da settimane sul territorio lombardo - ha commentato l'assessore Foroni - tra le quali anche quelle di bonifica svolte nelle settimane scorse nelle Rsa delle province di Bergamo e di Brescia in stretto raccordo con il contingente di sanificatori inviatoci dalla Russia. L'augurio che faccio è quello di poter continuare a beneficiare di questa collaborazione con le nostre Forze Armate per mettere in sicurezza numerose altre strutture sanitarie della nostra Regione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

Torna su
MilanoToday è in caricamento