Al parchetto con gli amici per bere e fumare: 10 denunciati per il 'decreto anti Coronavirus'

Triplo intervento dei poliziotti nei parche in zona Corvetto e in zona Forlanini. I fatti

Ancora controlli, ancora denunce. Continua il lavoro dei poliziotti della Questura di Milano, impegnati a verificare che i cittadini restino in casa, così come imposto dal decreto emanato dal governo per combattere l'emergenza Coronavirus

Solo nella giornata di lunedì, gli agenti hanno denunciato 10 persone, tutte sorprese in strada senza nessuno dei validi motivi stabiliti dallo stesso decreto, che specifica che si può lasciare la propria abitazione solo per motivi di lavoro o per l'acquisto di beni essenziali

I primi a finire nei guai sono stati tre uomini - tutti bengalesi - che sono stati trovati nei giardini di piazzale Gabrio Rosa verso le 10.30: per loro denuncia e obbligo di tornare a casa. La stessa sorte, alle 18.30, è toccata ad altri tre uomini - tre marocchini tra i 20 e i 35 anni, senza documenti -, che sono stati sorpresi nella stessa area verde mentre ascoltavano musica, bevevano e fumavano tutti insieme. Il più grande ha anche cercato di opporsi al controllo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mezz'ora prima, invece, a essere denunciati per l'articolo 650 del codice penale - che punisce chi non rispetta una disposizione dell'autorità - erano stati quattro giovani italiani, tra i 17 e i 25 anni. I ragazzi, trovati in un giardino pubblico di via Uccelli di Nemi, hanno detto semplicemente che volevano stare insieme. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento