Esce di casa e si arrampica su un albero davanti agli amici al parchetto: tutti denunciati

Cinque giovani "pizzicati" dalla polizia a Milano dopo la segnalazione di un residente nel quartiere

Se ne stavano tranquillamente in un parchetto a parlare e trascorrere il tempo insieme. In "barba" al divieto di uscire di casa, se non per comprovate ragioni lavorative o per motivi di prima necessità, in tempo di emergenza sanitaria per il Coronavirus. Ma un cittadino li ha visti (e fotografati) e ha avvertito le forze dell'ordine. Uno del gruppo si era addirittura arrampicato su un albero.

Fontana: «State a casa, non costringeteci alle maniere forti»

Cinque giovani hanno rimediato così una denuncia per violazione degli obblighi imposti dall'autorità, l'ormai famoso articolo 650 del codice penale che prevede il carcere fino a tre mesi o una multa di 206 euro. E' successo a Milano, nel quartiere Rubattino e precisamente in piazza Vigili del Fuoco (il piazzale tra Mediaworld e l'Esselunga) intorno alle sei e mezza di pomeriggio di martedì 17 marzo.

I cinque (una ragazza di 21 anni e quattro ragazzi di 21, 22, 23 e 25 anni) si trrovavano al parchetto. Un abitante del quartiere li ha visti e ha telefonato al numero di emergenza 112 per riferire dell'assembramento non consentito. Sul posto si sono recati gli agenti del commissariato Lambrate, che hanno individuato il gruppetto e hanno chiesto ai giovani perché si trovassero in quel punto, all'aperto. Particolare curioso, uno dei cinque si era arrampicato su un albero e si trovava accovacciato su un ramo. I giovani hanno risposto tranquillamente che stavano "aspettando un'amica". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una giustificazione che, come si sa, non rientra tra quelle contemplate nel decreto della presidenza del consiglio. Così i cinque sono stati tutti denunciati e invitati a tornare nelle loro abitazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

  • Coronavirus, gli esperti bocciano l'apertura scaglionata: "Sì a un altro mese di chiusura"

  • Coronavirus, prese due aerei e un taxi per scappare da Milano: donna muore in Sicilia

Torna su
MilanoToday è in caricamento