Coronavirus, slitta la partenza del Giro d'Italia: la corsa dovrebbe concludersi a Milano

La nuova data arriverà dopo il 3 aprile quando termineranno le disposizioni per il Codid-19

Repertorio

Slitta la partenza del Giro d'Italia, dopo l'annullamento della Milano Sanremo e della Tirreno Adriatico, il ciclismo italiano deve fare di nuovo i conti con l'emergenza sanitaria legata al coronavirus. Questa volta tocca alla regina delle gare italiane.

Il Governo ungherese, infatti, a causa del diffondersi del Covid-19 ha dichiarato lo stato di emergenza che proibisce l’organizzazione di eventi di massa e rende impossibile organizzare eventi internazionali.

Giro d'Italia: nuova data di partenza

Di conseguenza il Comitato organizzatore delle tappe ungheresi del Giro d’Italia ha dichiarato l’impossibilità di ospitare la grande partenza della Corsa Rosa in Ungheria nelle date inizialmente previste: il Giro doveva partire da Budapest sabato 9 maggio. Le parti hanno ribadito la loro determinazione a lavorare insieme per consentire al Giro d’Italia di partire dall’Ungheria in una data successiva.

RCS Sport, vista la situazione nazionale e internazionale, comunica che viene posticipata la data del Giro d’Italia 2020, che dovrebbe concludersi con la ventunesima tappa con arrivo a Milano.

La nuova data sarà annunciata non prima del 3 aprile quando termineranno le disposizioni previste dal D.P.C.M. del 4 marzo 2020 e dopo che l’organizzazione si sarà confrontata con il Governo, gli Enti locali e territoriali e le Istituzioni sportive italiane e internazionali.

La tappa milanese del Giro 2020

"Cronometro individuale perfettamente pianeggiante, o in leggerissima discesa lungo vialoni ampi e pianeggianti - è la descrizione fornita dagli organizzatori -. Finale classico nella città che ha dato i natali al Giro d'Italia con arrivo in Piazza Duomo".

Negli ultimi due anni, dopo l'edizione del centenario, Milano aveva saltato l'appuntamento con il Giro. A spiegare il perché, nel 2017, era stato il primo cittadino, che aveva sottolineato i costi - vicini al mezzo milione di euro - necessari per ospitare una tappa. 

Foto - L'ultima tappa del Giro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ultima tappa giro italia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento