Coronavirus, continua la "saga" dei graffiti a tema sui treni a Milano: "Ve l'avevo detto". Foto

Treno graffitato "a tema" Coronavirus. A inizio mese era stato colpito un altro convoglio

Il nuovo graffito

Stessa mano, stesso tema e stessa vena tra il sarcasmo e l'ironia. Continua la saga dei graffiti "a tema" Coronavirus sui treni milanesi. La serie era iniziata ai primi di febbraio, quando su un convoglio erano comparse la scritta a caratteri cubitali "Coronavirus" e, su una porta, la domanda: "Lavato le mani prima di salire?". 

All'epoca l'emergenza non era ancora esplosa in Lombardia - oggi in regione si contano oltre 200 contagi e 6 morti -, ma evidentemente lo street artist ci aveva visto lungo. E adesso, come testimoniato da Graffiti Milano, pagina Instagram molto attenta al mondo dei graffiti, ha voluto rivendicarlo. 

Nelle scorse ore, infatti, su un altro treno è apparsa una seconda scritta: un semplice, ma chiarissimo "Ve l'avevo detto", quasi a voler sottolineare - appunto - che il writer aveva ragione. 

"L'autore dei due graffiti è lo stesso, è evidente. E nelle scorse ore ha colpito ancora - la riflessione dell'esperta Fabiola Minoletti -. A Milano il graffitismo vandalico è anche sulla cronaca e così qualcuno ha pensato bene di scrivere su un altro treno, facendo ironia su un'emergenza, che sta preoccupando tutti e che ha costretto la regione a prendere misure drastiche".

Foto - Il primo graffito "a tema"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

graffiti treno coronavirus-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento