Prima domenica della Fase 2 a Milano: termoscanner per entrare all'Idroscalo, file per fiori e dolci

Fuori dalle pasticcerie e dai negozi di fiori e piante si sono formate lunghe file

Idroscalo (foto Ansa)

Domenica 10 maggio tanti milanesi hanno deciso di trascorrere la giornata nei parchi cittadini, riaperti per la Fase 2 dell'emergenza coronavirus. All'Idroscalo, dove l'ingresso è limitato a 4mila persone, gli accessi sono stati controllati anche con contapersone e termoscanner per misurare la temperatura.

Lunghe code si sono poi formate davanti alle pasticcerie e ai negozi di fiori di Milano: la prima domenica della Fase 2 coincide infatti con la festa della mamma. I milanesi hanno atteso ordinatamente davanti ai baracchini per comprare bouquet e piante e davanti ai negozi di pasticceria per acquistare pasticcini e torte. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

  • Bollettino Lombardia martedì 19 maggio: sempre più guariti, ma risalgono morti e contagi

  • Incidente in viale Monza, travolto e ucciso da un'auto mentre cammina sul marciapiede

Torna su
MilanoToday è in caricamento