Coronavirus, arrivano i rinforzi: dalla Cina medici, infermieri (e mascherine e ventilatori)

In arrivo a Milano oltre 10 tonnellate di materiale sanitario donato dalla Cina. Tutti i dettagli

La Cina corre in soccorso dell'Italia. Di nuovo. Mercoledì pomeriggio a Milano arriverà un aereo da Shangai carico di 10 tonnellate di materiale sanitario donato da alcune province cinesi all'Italia, impegnata nella guerra al Coronavirus, che solo in Lombardia ha fatto già registrare oltre 14mila contagi e più di 1300 morti.

Ad annunciarlo, con un post Facebook, è stato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. "Lo sforzo che l’Italia sta sostenendo in queste settimane è grandissimo. E come Governo abbiamo il dovere di dare risposte concrete, soprattutto verso medici, infermieri e operatori sociosanitari che 24 ore su 24 sono in prima linea a combattere l’emergenza Coronavirus. Domani pomeriggio - ha scritto il ministro grillino - arriverà a Milano, da Shanghai, un volo cargo con circa 10 tonnellate di materiale sanitario". 

A bordo ci saranno "30 ventilatori polmonari, 400.000 mascherine, 60.000 kit diagnostici, farmaci, 5.500 tute protettive, 6.700 occhiali protettivi e molto altro. Aiuti che si vanno ad aggiungere a quelli già arrivati nei giorni scorsi" a Roma e martedì mattina a Milano con una donazione della Croce rossa cinese. 

A Milano in arrivo medici dalla Cina

Non solo materiale sanitario, però. Perché - ha spiegato Di Maio - "l'aereo trasporterà anche due gruppi di medici, infermieri ed esperti cinesi che, a seguito delle intese siglate tra i ministeri degli Esteri, della Salute e le Regioni Lombardia e Toscana, si recheranno a Firenze e Milano", dove continua la lotta per trovare posti in terapia intensiva e vanno avanti i lavori per il nuovo ospedale in Fiera

E nei prossimi giorni la staffetta di solidarietà si ripeterà un'altra volta. "Inoltre - ha sottolineato Di Maio - partirà un altro volo cargo per la Cina che porterà in Italia altri 100 ventilatori polmonari e almeno altri 2 milioni di mascherine, in parte già acquistate dalla Protezione Civile e dal commissario straordinario per le strutture ospedaliere, in parte oggetto di donazioni". 

"Mentre dalla Germania - ha concluso il ministro - sono in arrivo oltre 1.500 tute mediche destinate agli ospedali della Lombardia. L’Italia non è sola e oggi tutto il mondo deve parlare una sola lingua: quella dell’umanità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

Torna su
MilanoToday è in caricamento