Coronavirus, Fontana: "Aumento dovuto al numero dei tamponi". Non tornano i dati sui guariti

Il governatore è tornato sui suoi passi: "Direi che siamo ancora in linea". Non tornano, invece, i dati sui guariti: secondo Gallera sono 1.501, per la protezione civile 558

Analizzando i dati di giovedì 26 marzo si evince che i contagiati da coronavirus sono ancora cin crescita. Lo aveva annunciato anche il presidente Attilio Fontana nel primo pomeriggio di giovedì dicendo di "essere preoccupato". Ma nella mattinata di venerdì il governatore è tornato sui suoi passi parlando ai microfoni della trasmissione televisiva Mattino Cinque: "Quando ho comunicato i dati sui nuovi contagi avevo solo disposizione del numero e non dell'elaborazione. Nel pomeriggio è stato chiarito che nei giorni precedenti erano stati elaborati dei dati in meno che si erano quindi sommati a quelli di ieri. Direi che siamo ancora in linea".

"Uno statistico mi ha fatto notare come all'interno di una stabilizzazione possa capitare che in un giorno ci sia un picco che conferma però la stabilizzazione - ha sottolineato Fontana -. Gli esperti dicono che si deba fare una valutazione di cinque giorni almeno per arrivare a una conclusione".

I guariti: il dato che non torna

Un dato che non torna, tuttavia, è quello delle persone che sono riuscite a sconfiggere la malattia innescata dal nuovo coronavirus. L'assessore al Welfare Giulio Gallera, durante il punto stampa sull'emergenza di giovedì 26 marzo, aveva dichiarato che "In Lombardia crescono in maniera significativa coloro che sono guariti dal Covid-19. I pazienti dimessi dagli ospedali sono arrivati a quota 7.839 con una crescita di 1.501 in un giorno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Analizzando i dati della protezione civile, tuttavia, i guariti sono meno: circa un terzo. Il totale dei guariti comunicato da Gallera coincide con quello fornito dalla protezione civile (7.839) ma sottraendo a questo il dato di mercoledì (7.281) si evince che i nuovi guariti in tutta la Regione siano 558. Evidentemente c'è stato un errore comunicativo da parte dell'assessore al Welfare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento