"Parcheggi davanti ai negozi diventino spazi per tavolini come a San Francisco": il progetto

Le associazioni Negozi Amici dell'Aria e Genitori Antismog hanno lanciato la proposta che è stata accolta dall'assessore a Urbanistica, verde e agricoltura

Parklet a San Francisco (da Fb/genitori antismog)

Si chiamano 'parklet', nascono a San Francisco e sono spazi ricavati da quelli per la sosta delle auto e trasformati in aree con tavolini, panchine e giochi per bambini. Il progetto, che a Milano viene lanciato da Negozi Amici dell'Aria e dall'associazione Genitori Antismog, è stato definito una parte "essenziale della strategia nella fase 2" dall'assessore comunale all'Urbanistica Pierfrancesco Maran.

Il piano

L'idea è di ricavare una capienza esterna viste le limitazioni imposte a negozi, bar e locali che riaprono dopo l'emergenza coronavirus. "Di solito, di fronte al vostro esercizio - scrive l'associazione rivolgendosi ai gestori milanesi - ci sono delle auto ferme immobili che non generano guadagni per voi, ma che occupano uno spazio prezioso. Fra qualche settimana se avete un bar, un ristorante, un negozio o un esercizio, se dovete far aspettare i vostri clienti fuori per la fila, quello spazio lì davanti sarà ancora più prezioso".

progetto-6

(Rendering dei 'parklet' da Facebook/genitori antismog)

Realizzato per la prima volta a San Francisco già 10 anni fa e poi imitato un po' in tutto il mondo, il progetto prevede la trasformazione degli spazi esterni degli esercizi commerciali, compresi quelli normalmente occupati dalle auto parcheggiate, in déhor dove consumare cibo e bevande, aspettare il proprio turno o intrattenere i più piccoli. 

Per convertire lo spazio esterno, promettono i Genitori anti smog, "basta pochissimo". La richiesta all'amministrazione comunale è quindi quella di attivarsi per supportare gli esercenti nella riapertura delle attività con questa soluzione che mira, come scrive l'associazione, a "dare strada alle persone". Ovviamente si tratterebbe di ridurre il numero di parcheggi, ma l'idea del Comune per la Fase 2 è proprio quella di promuovere una mobilità green, dove bici, pedoni e mezzi elettrici siano protagonisti e dove le auto vengano evitate il più possibile soprattutto per brevi spostamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Orrore a Milano, stuprata in pieno giorno sul Monte Stella: indaga la polizia

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

Torna su
MilanoToday è in caricamento