Coronavirus, spesa solo a turni: giorni e orari stabiliti in base al cognome "per snellire le file"

A Bollate sperimentato un modo decisamente nuovo per provare a snellire le file

"A" e "B" il lunedì, ma solo al mattino. "C" e "D" sempre al lunedì, ma soltanto al pomeriggio. Poi, un'altra volta il giovedì, ma con orari invertiti. 

Da lunedì 30 marzo a Bollate per fare la spesa i cittadini dovranno far fede, letteralmente, alla lettera iniziale del loro cognome. In piena emergenza Coronavirus, con le file che diventano sempre più lunghe fuori dai supermercati, l'amministrazione ha infatti deciso di testare un modo innovativo per provare a snellire le code. 

La guida | Supermercati: gli orari e le nuove chiusure

Il principio di base è lo stesso delle targhe alterne: agli abitanti, in base al loro cognome, saranno assegnati un giorno e una finestra oraria in cui potersi recare al negozio per acquistare tutto ciò di cui ha bisogno. Così, evidentemente, dovrebbero ridursi le uscite - possibili solo per la spesa o per acquisti in farmacia - e le file.  

"Parte la nuova modalità messa a punto dal Sindaco Francesco Vassallo su proposta di due giovani ingegneri gestionali bollatesi, per snellire le code fuori dai supermercati", hanno annunciato giovedì dal comune, che qualche giorno addietro aveva introdotto vari divieti tra cui quello di sedersi alle panchine del territorio municipale.
 
"Si tratta di un sistema di turnazione basato sull’ordine alfabetico dei cognomi delle persone - hanno spiegato -. Ogni persona si potrà recare al supermercato due sole volte a settimana nei giorni feriali". La domenica, invece, il supermercato sarà a "libero accesso" per tutti. 

Non è il primo caso del genere. Qualche giorno fa, a Cerro Maggiore, il comune ha deciso di istituire un meccanismo simile, basato però sull'ultima cifra della carta d'identità, a giorni alterni.

Foto - Lo schema deciso dal comune

schema spesa bollate coronavirus-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento