Blocco Diesel Euro 3, nuove deroghe: anziani, sportivi e anche chi sta cambiando l'auto

Approvate le nuove deroghe dalla giunta regionale. L'assessore: "Impatto del 2% sull'efficacia del blocco"

Repertorio

Come annunciato, la Regione Lombardia ha introdotto nuove deroghe al divieto di circolazione per i Diesel Euro 3, scattato il 1 ottobre 2018 e che terminerà l'1 marzo 2019. L'assessore all'ambiente Raffaele Cattaneo parla di "perfezionamento della delibera, che permetterà di tenere conto di particolari situazioni evitando di penalizzare inutilmente i cittadini". Secondo Cattaneo, le deroghe appena introdotte avranno un impatto non superiore al 2% sull'efficacia del blocco perché si tratta di un numero contenuto di mezzi.

Potranno circolare i proprietari di veicoli Diesel Euro 3 con Isee inferiore a 14 mila euro, se non possiedono un altro veicolo non soggetto a limitazioni. E poi, sempre a questa condizione, gli ultra settantenni. Ancora, saranno derogati i Diesel Euro 3 adibiti a soccorso stradale, spazzaneve, ambulanze e altri trasporti specifici come da articolo 54 del codice della strada.

Una deroga viene riconosciuta a tutti coloro che siano in attesa della consegna di un nuovo veicolo non sottoposto alle limitazioni, a patto che possano dimostrarlo al controllo. E poi i veicoli appartenenti a società o associazioni sportive iscritte a federazioni ufficiali, ma anche veicoli privati utilizzati da iscritti alle stesse società o associazioni, a patto che il presidente della società o associazione scriva una dichiarazione apposita. Stessa deroga per gli arbitri, direttori di gara o cronometristi, stavolta con dichiarazione del presidente della federazione.

Non più automatismi nelle misure temporanee

Il provvedimento prevede anche che le procedure di applicazione dei livelli di attivazione e disattivazione delle misure temporanee di primo e secondo livello (che scattano dopo 5 giorni consecutivi in presenza di valori superiori ai 50 microgrammi per metro cubo di polveri sottili) tengano conto di eventuali previsioni meteorologiche non univoche e convergenti, sulla base degli scenari di qualità dell'aria previsti.

E' stato inoltre previsto di adeguare le procedure di 'rientro al livello verde' di nessuna allerta. Il controllo dei dati rilevati dalle stazioni avverrà quotidianamente, a partire dal 1 dicembre 2018, senza aspettare il lunedì o il giovedì per l'eventuale eliminazione dei blocchi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • buon giorno a tutti .io sono straniera non avevo capito che adesso con l’auto euro 4 si può circolare a Milano tutto il giorno or solo qualche ore? Per favore me lo spiegate!!!

  • Torniamo al medioevo. Ha ragione Trump che non applica ste cazzate anti inquinamento, poi ci lamentiamo che la gente scappa dall’Italia.

    • Avatar anonimo di Il Santo
      Il Santo

      Scappa anche tu, vedrai che nessuno si lamenterà.

      • ma a me mi sa ke l'inquinamento a te ti a fatto male al cervello.

    • Bravo Gae diglielo! L’inquinamento è tutta una bufala!!

      • Avatar anonimo di Luca
        Luca

        AAHAHAHHAHHAHAHAHAHHAH!!!! Una bufala?? Vallo a dire ai nostri mari e fiumi.

  • È una skifezza...pezz è merd

  • Praticamente il cetriolo lo prendono in quel posto solo i lavoratori ( che fanno PIL) che usano l'auto per andare al lavoro e che poi sta ferma tutto il giorno, mentre le altre categorie di autoveicoli citate nell'articolo viaggiaono quasi tutto il giorno. Per quanto riguarda l'ISEE, cosa cavolo centra? I 70 enni che guidano con il cappello, sarebbe meglio togliergli la patente.

  • ma quindi al vigile quando mi ferma insieme al libretto devo consegnare anche l' ISEE?

    • Hajaha

  • "Spesso i veicoli usati dalle società sportive non sono di ultima generazione a causa ristrettezze economiche in cui operano e senza una deroga alla circolazione non avrebbero potuto garantire la presenza a gare e competizioni non solo degli atleti, ma anche di allenatori e tecnici, già dal prossimo 1 di ottobre" INVECE TUTTE LE ALTRE CATEGORIE: INFERMIERI, PROFESSORI, STATALI, OPERAI, ECC. NON HANNO RISTRETTEZZE ECONOMICHE E DEVONO CAMBIARE AUTO PER FORZA? MA QUANTO SIETE RIDICOLI?

  • prima gli euro 2 e poi gli euri 3, o apena finito le rate della makkina e questi non anno rispetto per i lavoratori tanto ke gli frega a loro tanto gli interessa il verde, io li konosco quelli di legambiente non fatevi fregare! io giro a comunkue e se poi mi prendono scappo

    • Simone mi sa che (non ke) conosci (non konosci) solo Legambiente perché la grammatica ti è assolutamente sconosciuta, a partire dalla o senz'acca e per finire con comunkue con la k al posto della q... Studia che è meglio....

      • si e arrivato il presidente della grammatica ma pensa te. ma ki sei???? poi cosa dici che a criticare siamo tutti bravi a parole. io ho studiato, sei tu liniorante qui. sveglia!

        • sveglia Simone, sei un bigotto. anche Marciello. la grammatica me lanno imparata bene e tu che metti le kappa che manco sono gratis. vai a scopare con e senza el kappa. Simone é Marcello che siete la stessa persona secondo me e doviete scopar.vi a vicenda. a bukkin' e mammt

Notizie di oggi

  • Cronaca

    L'investigatore, il ferramenta, l'operaio e il barista: ecco i "bancomattari", colpi in 120''

  • Darsena

    Cane rischia di affogare nel Naviglio: salvato dai pompieri

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale: camion si ribalta ed esce di strada, autista ferito

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano nel week-end del 25 Aprile, festa di Liberazione

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Incidente sull'A7: si schianta in auto, scende a vedere e viene travolto e ucciso, morto uomo

  • Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento