Milano, è salvo il negozio più antico della città: Ditta Guenzati trova una nuova casa in Duomo

L'annuncio dei titolari: trovato un nuovo locale in via Agnello, a due passi da piazza Duomo

La storia è salva. Il negozio, con i suoi pregiati tessuti, anche. Non chiuderà "Ditta Guenzati", il negozio più antico di Milano - ha esattamente 250 anni di storia - che rischiava di abbassare per sempre le saracinesche perché sotto sfratto. 

A dare il tanto atteso annuncio è stato proprio Luigi Ragno, proprietario del locale insieme al padre: "Nel giorno in cui la nostra storica bottega compiva i 250 anni di attività, la Ditta Guenzati e le Assicurazioni Generali siglavano l'accordo decisivo, col quale si regola non solo la definitiva uscita da Via Mercanti, 21 ed il trasferimento in Via Agnello, 8 a due passi dal Duomo, ma anche e soprattutto la continuazione della nostra ultra bicentenaria attività. Uno splendido regalo di compleanno - ha scritto - ed uno storico traguardo, insperato solo fino a 5 mesi fa".

Ditta Guenzati ha infatti trovato la sua nuova casa: un negozio in via dell'Agnello, a due passi da piazza del Duomo e non troppo lontano dalla storica sede di via dei Mercanti che i Ragno hanno dovuto lasciare per la decisione di Generali - proprietaria del palazzo - di ristrutturare e affidare le vetrine a qualche grande marchio internazionale. 

Dopo quella scelta, quando lo sfratto e la chiusura sembravano ormai imminenti, era partita una vera e propria mobilitazione cittadina, che aveva permesso di raccogliere in un anno oltre cinquantamila firme per chiedere di salvare il negozio più antico di Milano, il quinto più "vecchio" di tutta Italia. Adesso è arrivato il tanto atteso accordo. 

"Il contratto finale verrà firmato dalle parti nei prossimi giorni, ma sarà semplicemente una mera formalità - ha spiegato Ragno -. Quest'ultimo atto pone finalmente termine ad un lungo ed estenuante periodo che a più riprese è stato caratterizzato da incertezze, silenzi e fraintendimenti durato quasi ben tre anni".

"Resta, naturalmente, il rammarico di dover abbandonare per sempre l'area del Cordusio che ci ha visti protagonisti attivi per 250 anni - ha ammesso il titolare -, fin quando le vie della città erano ancora chiamate contrade e di cui abbiamo avuto l'onore di rappresentarne l'ultima testimonianza commerciale sopravvissuta fino ad oggi. D'altro canto comprendiamo le esigenze del gruppo assicurativo di portare a compimento una radicale opera di ristrutturazione dello stabile che ci ha ospitato per ben sessant'anni e che necessiterà dello sgombro totale della struttura stessa entro e non oltre la fine dell'anno in corso. Tutto ciò - ha concluso il patron del negozio - con l'auspicio che con il trasferimento in Via Agnello la storica Ditta Guenzati possa continuare ad essere un punto di riferimento di prim'ordine per i suoi affezionati clienti e per i tanti turisti che ogni anno visitano la nostra bella Milano".

Milano di cui Ditta Guenzati è un simbolo con una storia di 250 anni alle spalle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento