Fattorini, rider perde causa: "No ad assunzione a tempo indeterminato"

All'azienda il 23enne chiedeva di essere inquadrato come dipendente per il periodo tra il 23 settembre 2016 e il 28 marzo 2017

La prima causa milanese di questo genere non va come speravano i rider. Non era un dipendente subordinato e l'azienda non aveva alcun obbligo di riconoscere il rapporto di lavoro a tempo indeterminato. Lo ha stabilito lunedì il giudice del lavoro di Milano Giulia Dossi che ha rigettato il ricorso dell'ex rider Mohamed Elazab, assistito dagli avvocati Tommaso Dilonardo e Michela Mantarro, che chiedeva di essere riconosciuto come "lavoratore subordinato a tempo indeterminato" da Foodinho, di proprietà della spagnola 'Glovo', specializzata nelle consegne a domicilio con le app.

All'azienda il 23enne chiedeva di essere inquadrato come dipendente per il periodo tra il 23 settembre 2016 e il 28 marzo 2017, ossia nei mesi in cui ha lavorato invece come co.co.co, e ancora nei 12 giorni successivi in cui avrebbe continuato a effettuare consegne, a suo dire, senza aver firmato alcun contratto, e in quelli in cui è stato a casa per via di un incidente d'auto sul lavoro. Lui, infatti, secondo il legale, effettuava le consegne in macchina.

"L'azienda non aveva l'obbligo di farlo lavorare - ha commentato poco dopo il verdetto il legale di 'Glovo', l'avvocato Francesco Tanca - così come lui aveva piena libertà di scegliere di effettuare le consegne". Le motivazioni saranno depositate tra 60 giorni.

Soltanto qualche mese fa, un grave incidente stradale dove un fattorino aveva perso l'uso di un arto ha scatenato un ampio dibattito sulle tutele e i diritti dei rider.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Certo che ha perso la causa. Non capisco neanche perché gli avvocati abbiano intrapreso il ricorso. Il problema è a monte: contratti di lavoro ridicoli che permettono al solo datore di lavoro di scegliere come e quanto legare a lui un lavoratore o lasciarlo a casa per impedimento di rinnovo contratto. Sicuro che altri, disponibili a concedersi nonostante tutto, siano già dietro la porta! Ci sono lavoratori che da anni, vivono da precari.

  • Quelli che andrebbero purgati sono gli avvocati! Lo avranno talmente rimbambito per spennargli quattrini che andrebbero radiati. Solo un demente avrebbe potuto pensare di vincere una causa del genere!

  • mohamed vai a fan****** in egitto. e per colpa vostra che l italia va a rotoli... vai in Cairo a rivendicare il contratto a tempo indeterminato

  • Avatar anonimo di Marki Tanki
    Marki Tanki

    Ma io dico se accetti quel tipo di pseudolavoro allora accetti anche i lato oscuro. Fa comodo a te e a loro. Altrimenti basta non fare il rider e non sussiste il problema di essere sfruttati...

    • Avatar anonimo di Marki Tanki
      Marki Tanki

      quindi fanno quel lavoro con tutti quei rischi perché lo stipendio mantiene la famiglia? ma nn fatemi ridere, prendono pochi euro e 1 dito nell'occhio a consegna....

    • Convengo con S. Quando una famiglia non ha il sostentamento sufficiente, la necessità di lavoro immediato (spesso in nero o senza le dovute garanzie) spinge chiunque ad accettare il primo che si trova.

    • Forse sussiste solo il problema di morire di fame.... mai sentito parlare di sfruttamento dei lavoratori?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Milano, il fumo dell'azienda finisce nelle case delle famiglie: 'Qui l’aria fa schifo, irrespirabile'

  • Attualità

    Ambrogini: ecco le personalità che hanno vinto: chi sono i vincitori. "Bocciata" la Ferragni

  • Cronaca

    Rubano computer della scuola: ladri in fuga

  • Cronaca

    Buccinasco, boom di assenze a scuola: bimbi con vomito e dissenteria, "analisi sui cibi"

I più letti della settimana

  • Milano, Area B parte il 25 febbraio: Diesel "al bando" in città, sarà la Ztl più grande d'Italia

  • Perde il controllo del tir, si schianta contro il guardrail e abbatte un palo: morto un 30enne

  • Sciopera Milano Ristorazione e ai bimbi a scuola viene servito questo tramezzino: foto

  • Milano, rapina in farmacia, inseguimento e spari: arrestati una 18enne e un 19enne

  • Travolge e uccide un pedone: figlia della Boccassini indagata per omicidio stradale

  • Omicidio durante lite violenta: gli lancia una bicicletta, morto

Torna su
MilanoToday è in caricamento