Milano, figlia apre l'uovo di Pasqua in anticipo, il papà le spacca il naso con un pugno in faccia

Il 53enne, accecato dalla furia, si è scagliato contro la figlia. Succede in via Viterbo

Repertorio

Non trova l'uovo di Pasqua e se la prende con la figlia, accusandola di averlo mangiato prima della domenica di risurrezione: così finisce per aggredirla con un pugno in faccia. Tanto violento da provocare alla ragazza una sospetta frattura al setto nasale.

L'incredibile vicenda è avvenuta venerdì pomeriggio a Milano, in via Viterbo, quartiere Forze Armate. A riferire l'accaduto è la questura, intervenuta sul posto con alcune volanti, alle 16. Stando a quanto riportato dall'Ufficio prevenzione generale, sembra che l'uomo, un italiano classe '66, si sia infuriato con la figlia 20enne perché a suo dire aveva mangiato l'uovo di cioccolato in anticipo. 

Papà da un pugno in faccia alla figlia per l'uovo di Pasqua

Il 53enne, accecato dalla furia, si è scagliato contro la figlia e con un montante le avrebbe rotto il naso. Incredula la ragazza ha cercato riparo ed ha chiamato la polizia e il 118. Così, mentre i medici la trasportavano in ospedale in codice verde, l'aggressivo papà, già noto per reati contro il patrimonio, veniva portato via in manette.

Lite tra vicini: uomo getta acido in faccia a una donna

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (48)

  • un animale si comporta meglio con i propri figli. Spero vivamente che la figlia trovi la sua strada e vada via di casa al più presto possibile e soprattutto più lontano possibile dalla bestia

  • Inceneritore.......

  • bisogna semplicemente ricoverarlo, è certamente un uomo malato di mente

  • un pezzo di m..rimane un pezzo di m... poverina la figlia oltre alle fratture fisiche x tutta la vita avra danbi irrecuperabili...e quando e se si approcciera al mondo maschile saranno...problemi..

    • Ha 20 anni.....l' avra' gia' spanata....

    • Condivido pienamente

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Cara Augusta io delle violenze famigliari ne so qualcosa dato che anni fa salvai una ragazzina appena 18 enne prima dal suicidio e poi dall'anoressia in quanto subiva da diversi anni abusi inenarrabili in casa da un parente da quando aveva solo 8 anni. Poi l'ho persa di vista, ma so che s'è sposata anche se non potrà avere figli per le tremende violenze subite. Il difficile al giorno d'oggi è, glielo lo dico per esperienza diretta, trovare qualcuno del sistema cosiddetto democratico che t'aiuta quando sei in difficoltà ma le istituzioni che si spacciano per sociali, religiose o laiche che siano in genere voltano la faccia dall'altra parte e ti sbattano la porta in faccia anziché aiutarti, specie se sei bianco ed italiano. Io personalmente per ovviare a queste allucinanti ed ignobili mancanze, ho dovuto spendere tempo e soldi ( pur avendone pochissimi ) ma lo rifarei, perché salvare, come ho letteralmente fatto io, una vita umana non ha prezzo in questo mondo schifoso, perbenista e finto buonista. E meno male poi che quelli che dovrebbero teoricamente, molto teoricamente aiutare i più deboli e bisognosi, si dicono anche poi contro il razzismo. Certo poi bisogna vedere che tipo di razzismo intendono...Buona Pasqua!

  • Che cosa c’entra la religione o la nazionalità? Se fossi suo fratello, nonché lo zio della ragazzina, non so bene in che condizioni ma lo avrei consegnato all’ospedale dopo averlo buttato in giro per casa contro ogni mobile! Ci vuole una grande tecnica pugilistica per entrare nella guardia di una ragazzina... S******to!

  • Questi cristianisti sono peggio degli islamisti.

    • Cosa ti sei brasato prima di cena amico?

  • Quando le persone capiranno che “tutto il mondo è paese”, sarà troppo tardi, tutte le questioni politiche, religiose, ecc...non fanno altro che creare odio. Un odio che accieca a tal punto da non riuscire più a “ragionare”. Ed ecco un esempio! No words.

    • Ma che diavolo c'entrano ora le diversità etniche con la violenza domestica?

      • Avatar anonimo di Marko
        Marko

        Concordo! Ma si sa che per i cattocomunisti italioti qualsiasi cosa è buona per buttarla in rissa. Come si suol dire trovano sempre il pelo....nell'uovo....

  • il Grinch Pasquale sarebbe da crocifiggere!

  • i valori della famiglia si sgretolano sempre di più manca il rispetto da parte di tutti i componenti; sicuramente questa è una società che ha perso il lume della ragione

  • Ahahah Ahahah ????

  • Siamo messi bene!!

  • Non riuscirò mai a capire perchè censurano alcune lettere in mezzo alle parole. Qualcuno dev'essere diventato paranoico.

  • Sembra che sottolineare il fatto di essere PRESUBILMENTE cattolico, e non semplicemente uno che fa bisboccia mangiando e bevendo nella data tradizionale, dia una certa soddisfazione, o autogiusti******zione...

  • Se si deve aprire a Pasqua, si apre a Pasqua......

    • giusto

  • sempre valida la cura ad olio di ricino e abbondanti manganellate.....

  • Essere padre, cittadino, italiano, non italiano, cattolico non ci entra più nel mondo che viviamo adesso, non c’è mai stato bisogno che il mostro arrivasse da un altro continente, può essere al tuo fianco.

  • La ignoranza non ha una bandiera o una religione

  • nervosetto il paparino

  • Chi ha lo schifo dentro di essere violento è una pattumiera ma arrivare a spaccare il naso alla figlia, mi auguro che faccia una lunga e brutta detenzione

    • domani mattina è in giro

      • Purtroppo temo di doverti dare ragione

  • Eh, beh, aprire un uomo è grave... (controllate i testi, per favore)

  • come mai non commenta nessuno? perché stavolta la bestia è un italiano?

    • Ma lei che problema ha..

    • quando gli articoli li scrive sto rumeno ci tiene sempre a sottolineare razza e religione fateci caso. razzisti di m.erda

    • Monica la bestia sei tu che al posto di commentare la notizia la fai diventare una questione politica su italiani e non italiani

    • Monica speravo fossi tu la figlia! Peccato!!!

    • un altro genio che parla per niente se e italiano e un imbecille se non è un iraliano e in imbecille ma lo faccia a casa sua o tua perché se viene da me lo prendo a calci in c.u.l.o

    • le "bestie" queste cose non le fanno.... è prerogativa dell'essere"inumano"

    • Risulta che meno del 10% di extracomunitari commette più del 20% dei reati, la tua ignoranza trasforma il tuo sarcasmo in un boomerang antibuonisa sinistrata

    • Non fare la questione politica, oltre essere italiano è padre e fare una cosa del genere alla figlia per me sarebbe da buttarlo in mare aperto! Ma tu non fare politica sinistroide da questa terribile vicenda

      • Monica che c'entra Italiano o straniero? Una persona che arriva a commettere certe cose, é sempre e solo feccia

  • Bravo, complimenti. Ecco i bravi padri italiani Cattolici... Che schifo!!!! Meglio non averlo un padre che avere un padre così!

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Cara Cecilia, anche stavolta, a giudicare dai commenti negativi che al solito ha suscitato il tuo commento, l'hai fatta, scusa tanto, fuori dal vaso. Sì perché l'articolo non speci****** se questo papà dal carattere irascibile sia cattolico, ateo, protestante o, piuttosto, come va di moda cattocomunista. Io da parte mia ho avuto un'educazione per certi versi durissima, prussiana o per meglio dire nazista tanto era severo mio padre, però anche se non l'ho certo amato per questo e per l'affetto mancato, nemmeno l'ho odiato, perché comunque m' ha fatto crescere, mi ha pagato gli studi, m'ha insegnato alcuni valori ed ideali che ora ben pochi hanno e, sopratutto, m'ha insegnato ad essere spartano, cioè duro ed esigente con me stesso ancor più che con gli altri. Quindi prima di giudicare gli altri, senza saper bene le notizie e cosa c'è veramente dietro le storie che ci raccontano i mass media, beh io c'andrei prima coi piedi di piombo...

      • Signor Marko, la mia è stata una deduzione data dal fatto che nel 90% dei casi gli italiani, nati e cresciuti da Italiani, sono Cattolici... Purtroppo la maggior parte delle persone al giorno d’oggi ritengono delle famiglie modello le famiglie italiane e Cattoliche ma non è, ahimè, sempre così... Sono cresciuta con due genitori, madre e padre italiani e cattolici, che si prendevano a botte e si insultavano davanti a noi figli, che se ne fregavano di come stavamo e la cui unica preoccupazione era quella di non far trapelare all’esterno che dentro casa si viveva l’inferno... Forse avrò sbagliato nel considerarlo Cattolico certo è che piuttosto che un padre che da in escandescenza così x nulla, come faceva il mio, è meglio non averlo... i segni li trovi nell’anima da adulto

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          E' vero, penso che lo sappiamo tutti in definitiva che, ahimè, ci sono tanti cattolici come del resto tanti musulmani che si barricano dietro la religione per combinarne di cotte e di crude, dentro e fuori casa. Su questo sono pienamente d'accordo con lei, dato che i traumi che lei ha subito li ho subiti anch'io a cominciare da piccolo e per tutta l'infanzia. Pensi che ero arrivato al punto d'aver paura a mangiare quel poco che passava il Convento, perché addirittura temevo mia madre mi volesse avvelenare...Tutt'ora ho ancora la mamma e dei parenti molto stretti stra bigotti, tutta apparenza, e cioè casa, chiesa, boy scout e Partito cattocomunista ( il PD ) e quindi concordo con lei Cecilia sul fatto che le talune famiglie cattoliche, o per meglio dire pseudo religiose, s'atteggiano ad essere quelle del Mulino Bianco, mentre in realtà sono molto dispotiche e talvolta addirittura violente al loro interno. Io ho imparato con tanto sacrificio cristiano a sopportare e quindi di conseguenza a perdonare questo ipocrita bigottismo proprio per dimenticare l' Inferno che come lei ho passato. Lo so non è da tutti, ma le consiglio Cecilia, nel suo supremo interesse, a fare altrettanto, a resettare il brutto e fare come me che tengo sempre dentro il cuore quei pochi, pochissimi momenti d'affetto che i miei genitori m'hanno concesso, tenendo sempre ben a mente che senza di loro io non sarei qui a scriverle e lei a rispondermi. Le pare? Buona Pasqua :-)

    • non dire c.a.z.z.at.e cosa v entra essere cattolico o no? e un idiota e basta!

      • Daniele, lascia perdere Cecilia che fa parte della famiglia Addams!

        • Beh meglio far parte della famiglia Addams (che comunque era legata e i figli non venivano pestati dai genitori) che di una famiglia come quella in cui è successo quanto descritto nell’articolo... WW GLI ADDAMS

          • Ma smettila di prendertela con i fantasmi, e la famiglia di qui, e la famiglia di lì, ma nei salottini vip vi preparano le frasi da copiare ed incollare? dopo il fatto che è successo per rispetto della vittima abbi il rispetto di non commentare così fuori luogo, per me sei ai livelli di quel padre.

    • vero

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dramma a Paullo, prende a martellate in testa la moglie e si colpisce da solo: sono gravi

  • Elezioni europee 2019

    Europee, trionfo del Pd a Milano. Il ritorno di Pisapia, recordman di preferenze

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni Comunali 2019: diretta spoglio e chi ha vinto nei Comuni milanesi

  • Cronaca

    Milano, "rave" in pieno giorno fuori dalla stazione: e a festa finita ecco che cosa resta

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Omicidio a Cusano, uccide l'ex compagno della donna con cui sta da dieci giorni: fermato

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Milano, temporali forti in arrivo in città: allerta meteo della regione per "criticità gialla"

  • Milano, ragazza si "tuffa" nuda nella fontana dell'Apple store: "Non sapevo fosse vietato"

Torna su
MilanoToday è in caricamento