A Segrate ci sarà un parco per Antonio Megalizzi, il giornalista ucciso dai terroristi

La cerimonia si svolgerà sabato 18 maggio, il parco pubblico si trova in via Fratelli Cervi

Antonio Megalizzi

C’era anche lui tra le quattro vittime della strage ai mercatini di Natale di Strasburgo dell’11 dicembre 2018: Antonio Megalizzi, 29 anni, giovane reporter deceduto dopo tre giorni di agonia da quella tragica sera in cui aveva incrociato lo sguardo e la pistola del suo assassino Chérif Chekatt. Per ricordarlo il comune di Segrate ha deciso di dedicargli il parco di via Fratelli Cervi. La cerimonia, come reso noto in una nota del municipio, si svolgerà alle 11 di sabato 18 maggio.

Oltre ai familiari, saranno presenti onorevoli e senatori in rappresentanza del governo centrale, rappresentanti della Prefettura, della Città Metropolitana di Milano, del Comune di Milano e le autorità locali. Inoltre ci sarà la Fanfara del Comando prima Regione Aerea dell’Aeronautica Militare diretta dal Maestro Antonio Macciomei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi era Antonio Micalizzi

Il 15 maggio Antonio avrebbe compiuto trent’anni. Aveva raggiunto Strasburgo per il progetto internazionale di radio universitarie Europhonica e stava lavorando all’idea di una nuova radio europea, attraverso cui giovani e studenti di ogni paese potessero raccontare l’Europa ai loro coetanei, sotto ogni punto di vista e in modo libero. Pochi minuti prima dell’attentato era nella sede del Parlamento Europeo per fare un’intervista.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento