E' morta Imane Fadil, modella coinvolta nel processo a Berlusconi: ipotesi avvelenamento

Indaga la Procura di Milano perché la giovane aveva denunciato di essere stata avvelenata

Imane Fadil

E'  morta a Milano Imane Fadil. La modella di origini marocchine di 34 anni, testimone chiave dell'accusa nei processi sul caso Ruby, è deceduta il primo marzo all'Humanitas dove era ricoverata dal 29 gennaio scorso. Sulla sua morte indaga per omicidio la Procura di Milano perché la giovane aveva denunciato di essere stata avvelenata.

"Il calvario" della giovane modella "avvelenata"

Lo ha riferito il procuratore di Milano Francesco Greco, che ha disposto l'autopsia sul cadavere. La 34enne, ha spiegato Greco, aveva detto ai suoi familiari e avvocati che temeva che qualcuno avesse provato a ucciderla. "Mi hanno avvelenato": sono queste le parole che la modella avrebbe rivolto al telefono al fratello, prima, e al suo avvocato, poi.

Berlusconi: "Dichiarazioni assurde"

Imane Fadil, tra le protagoniste delle cene eleganti ad Arcore, stando alle parole del procuratore ha vissuto un vero "calvario" in una vicenda clinica che presenta "diverse anomalie".

L'indagine per omicidio e autopsia

La procura ha saputo della sua morte - emersa soltanto il 15 marzo - "solo la scorsa settimana", rivela il procuratore, quando il difensore della modella si è rivolto alla magistratura che indaga per omicidio.

"Sono in corso gli accertamenti sui campioni di sangue prelevati durante il ricovero - spiega ancora Greco - non si può escludere nessuna pista visto che dalla cartella clinica non emerge nessuna malattia specifica". 

La 34enne ha riferito di gonfiori e dolori al ventre, ma i medici non sarebbero per ora arrivati a nessuna diagnosi certa. Fadil "durante il ricovero ha telefonato ad alcune persone, il fratello e l'avvocato, sostenendo di essere stata avvelenata. Stiamo sentendo i testimoni, verranno sentiti anche i medici dell'Humanitas, e abbiamo disposto l'acquisizione dei suoi oggetti personali", ha concluso il procuratore Greco.

I primi risultati: negativa ai test sui veleni più comuni

E' risultata negativa anche ai test sui veleni più comuni, in particolare l'arsenico. E' quanto risulta dalle cartelle cliniche ora in mano alla Procura di Milano che indaga per omicidio volontario. Cartelle da cui emerge che la modella non aveva nemmeno la leptospirosi. Le analisi nel primo caso sono state svolte dal Centro Antiveleni di Niguarda e nel secondo dalla stessa Humanitas.

Chi era Fadil e il processo a Berlusconi

Imane, nata in Marocco viveva in Italia, a Milano col compagno da tempo. 

"Non uscivo di casa e non dormivo la notte", aveva spiegato ai giudici negli anni del processo. Un giorno, aveva detto, si era svegliata "scoprendo di essere indicata come una delle 33 prostitute di Silvio Berlusconi".

Nelle sue dichiarazioni, Fadil aveva tirato in ballo anche Emilio Fede. Uno volta scoperto che il suo nome era saltato fuori lo aveva chiamato dicendogli: "Io non c'entro, mi hai lasciata nei casini". Stando al racconto della Fadil, Fede le avrebbe risposto che le avrebbe procurato un incontro, e che avrebbe pensato ad aiutarla. 

Ruby, l'ex avvocato morto col suicidio assistito dopo la dichiarazione sui 5 milioni


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (13)

  • Troppe speculazioni...ad ora non si sa nulla.

  • Come è “venuta” se ne è andata...

  • La maledizione del cavaliere ................TUTANKHAMON BERLUSCONI

  • I cadaveri si stanno accumulando, in questa storia.

    • vero sono già 2

  • Sara morta avvelenata da una goccia di sperma del giovanotto berlusca

    • si sperma ammuffito ahh ahh ahh

    • Avatar anonimo di Irene
      Irene

      Ma perché non ti tappi di quella bocca invece di dire cazzate

      • Avatar anonimo di Il Santo
        Il Santo

        Perché sono due poveri s******ti;vedrai che tra un pó arriverà anche il terzo.

  • Meditate gente meditate

    • e c'è lo zampino di Putin,amico di Berlusconi,amante del polonio per avvelenare avversari in Inghilterra.

      • Ahahshahsj ah sh ahaha

        • Non c’è un gazz da ridere

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Europee, trionfo del Pd a Milano. Il ritorno di Pisapia, recordman di preferenze

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni europee e comunali, urne chiuse alle 23: affluenza in calo a Milano, via allo spoglio

  • Sport

    Inter-Empoli 2-1, video gol: Keita e Nainngolan per la Champions, Icardi sbaglia un rigore

  • San Siro

    Bambino ucciso dal padre in casa: San Siro lo ricorda con una fiaccolata

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Omicidio a Cusano, uccide l'ex compagno della donna con cui sta da dieci giorni: fermato

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Milano, temporali forti in arrivo in città: allerta meteo della regione per "criticità gialla"

Torna su
MilanoToday è in caricamento