Città metropolitana di Milano, incontri su incendi dolosi e gestione illecita di rifiuti

"Convinto che solo con l'impegno diffuso di tutte le amministrazioni si possano ottenere risultati utili", ha affermato il consigliere delegato all'Ambiente, Pietro Mezzi

L'incendio di via Chiasserini

I comuni della Città Metropolitana si incontreranno per discutere della gestione illecita dei rifiuti e degli incendi avvenuti nelle aree di stoccaggio, come quello spaventoso di via Chiasserini dello scorso ottobre. Obiettivo del vertice - come comunica la stessa Città Metropolitana - è quello di raggiungere un controllo diffuso e informato del territorio per prevenire i fenomeni legati allo stoccaggio abusivo e agli incendi dolosi, purtroppo troppo frequenti anche sul territorio milanese.

L'incontro

Le amministrazioni di Città Metropolitana si confronteranno su questi temi il 12 febbraio, a partire dalle 14, presso la Sala Consiglio di Palazzo Isimbardi, in via Vivaio 1. Ai Comuni verranno forniti una serie di strumenti utili e informazioni per conoscere il fenomeno dello stoccaggio abusivo di rifiuti e per operare controlli speditivi degli impianti autorizzati sul territorio comunale.

L'incontro rappresenta una delle azioni previste, lo scorso mese di dicembre, dal tavolo di lavoro tecnico composto da Città metropolitana di Milano, Arpa, Ats, vigili del fuoco e polizia locale di Milano, su impulso della prefettura di Milano. Il tavolo tecnico ha predisposto una 'Scheda di verifica impianto' per lo svolgimento dei controlli da parte degli operatori delle polizie locali comunali e per la raccolta dei dati relativi all'esito di tali controlli. La scheda verrà presentata durante l'incontro formativo.

Relatori degli incontri saranno i rappresentanti dei corpi delle forze dell'Ordine di Noe e Nipaaf e i tecnici Città metropolitana di Milano, Arpa, Ats e vigili del Fuoco, i quali, ciascuno per il proprio ambito di competenza, esporranno le modalità di approccio e di acquisizione delle informazioni durante i sopralluoghi e le modalità di trasmissione dei dati relativi all'esito del controllo ispettivo.

No a Milano 'terra dei fuochi'

"Sono convinto - afferma il consigliere delegato all'Ambiente, Pietro Mezzi - che solo con l'impegno diffuso di tutte le amministrazioni interessate si possano ottenere risultati utili. Lo stoccaggio abusivo dei rifiuti rappresenta da tempo un serio problema ambientale, sanitario e di illegalità, con gravi ripercussioni su ambiente, salute delle popolazioni, economia locale e risorse pubbliche. La Città metropolitana vuole dunque essere concretamente a fianco dei Comuni per il contrasto e la prevenzione."

Lo scorso gennaio il procuratore generale di Milano, Roberto Alfonso si era detto preoccupato che il capoluogo lombardo potesse diventare una nuova 'terra dei fuochi', dopo che diversi incendi erano scoppiati in alcune discariche abusive della città - oltre al deposito di via Chiasserini, ad esempio, anche a Novate Milanese. Alfonso aveva dichiarato: "Sono stati numerosi gli incendi dolosi in danno di impianti formalmente autorizzati e di capannoni industriali dismessi, ma 'stipati' in modo clandestino di migliaia di tonnellate di rifiuti, in parte provenienti dalla Campania. La portata del fenomeno, che interessa tutte le regioni settentrionali, lascia ipotizzare la presenza di un’unica regia”. 

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Sciopero di metro, bus e tram Atm: ecco gli orari dei mezzi per giovedì 11 luglio a Milano

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

Torna su
MilanoToday è in caricamento