J-Ax minacciato sui social dopo la "lite" con Matteo Salvini: "Verranno tutti querelati"

I due avevano discusso dopo che il rapper aveva detto "sogno un mondo senza Salvini"

Sfida social, "colpi" via Twitter e Facebook. E quindi, alla fine, le minacce. 

Botta e risposta infuocato tra Matteo Salvini e J-Ax, con il vicepremier e il rapper - entrambi milanesi - che si sono dati battaglia sui social. Ad accendere la miccia è stato il cantante 46enne, che - intervistato dal Corriere - tra le speranze per il nuovo anno aveva augurato, per se stesso e per suo figlio, un "mondo senza guerre e senza Salvini". 

La risposta del leader della Lega non si era fatta attendere ed era arrivata via Facebook, dove il ministro dell'Interno aveva dedicato ad Ax "un doppio bacione", il modo provocatorio con cui Salvini saluta i suoi oppositori. 

Il terzo punto lo aveva messo a segno di nuovo il rapper, che aveva (contro)risposto: "Grazie per i baci, ma preferirei che restituissi i 49 milioni di euro che la Lega ha rubato agli italiani. Bacini spalmati di crema al cioccolato", con un riferimento - chiarissimo - ai soldi che il partito di Salvini avrebbe fatto sparire. 

Giovedì mattina, però, la situazione è precipitata. A raccontarlo è stato lo stesso J-Ax: "Tutti quelli che hanno minacciato me e la mia famiglia verranno querelati - ha annunciato il cantante -. Quando perderanno le cause i loro soldi verranno versati alle Ong che tanto detestano. Così - ha detto con sarcasmo - trasformeremo il loro odio in opere socialmente utili e potremo dire che i fan di Salvini finanziano le Ong".

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento