Milano, ecco quali sono le offerte di lavoro a cui non risponde nessuno

I dati dei centri per l'impiego di Afol Metropolitana e il commento del presidente Giuseppe Zingale

Tornitore (da Wikipedia Commons)

La norma vuole che nella maggior parte dei casi siano le candidature dei lavoratori a rimanere senza risposta. Ma accade anche il contrario. Alcune offerte di lavoro pubblicate delle aziende rimangono senza candidati. Lo racconta a MilanoToday Afol Metropolitana, l'azienda pubblica che gestisce i centri per l'impiego di Milano e hinterland.

Le professioni più e meno richieste

La ricerca per le aziende è particolarmente ardua quando si parla di profli tecnici ad alta specializzazione. Secondo Giuseppe Zingale, direttore generale di Afol Metropolitana, non si può propriamente parlare di professioni che non si vogliono esercitare, ma di ruoli per cui è difficile trovare dei candidati con i requisiti necessari. Tra le offerte di lavoro a cui rispondono in pochissimi quelle per tornitori e di informatici.

"In generale - spiega Zingale -, i profili più richiesti dalle aziende sono legati all’amministrazione, alla contabilità e al commerciale. Seguono le richieste per operai specializzati e artigiani e addetti alla vendita". I milanesi quindi hanno ampia scelta per le attività d'ufficio o legate alla vendita, anche al dettaglio, ma le possibilità di trovare un'occupazione è buona anche per chi è in grado di esercitare lavori manuali con competenze specifiche. 

I numeri sul lavoro 2018

"Nel corso del 2018 - scrive Afol - ci sono stati 236.871 accessi ai diversi servizi dei centri per l’impiego di Afol Metropolitana. In particolare sono state 23.788 le persone che hanno sottoscritto un patto di servizio personalizzato, ossia la partecipazione gratuita ad un percorso di ricollocazione per rientrare sul mercato del lavoro".

"Nel 2018 - continua l'azienda - si sono rivolte al servizio Incontro domanda e offerta 1510 aziende che hanno avviato 1876 ricerche di personale per 3519 posti di lavoro, con una percentuale di inserimento lavorativo del 23% in linea con l’anno precedente. Nel 2018 sono stati avviati 2909 tirocini per 2134 aziende ospitanti e di questi il 32 % è diventato un contratto di lavoro".

Afol Metropolitana

Afol Metropolitana è un’azienda pubblica attualmente partecipata da 68 comuni, compreso Milano, e dalla Città Metropolitana. Per quanto riguarda il lavoro, Afol Metropolitana copre tutta la filiera dei servizi al lavoro e alla formazione attraverso le sue sedi diffuse sul territorio. Oltre alle 17 sedi di formazione, fanno parte di Afol Metropolitana 7 centri per l’impiego con sede a Cinisello Balsamo, Corsico, Melzo, Milano, Rozzano, Rho e San Donato Milanese e una rete 42 di sportelli lavoro comunali diffusa sul territorio.

Al centro per l’impiego i cittadini hanno l’opportunità di ricevere una serie di servizi, dalle semplici informazioni al rilascio di certificazioni, come ad esempio le comunicazioni obbligatorie e lo stato occupazionale, al supporto per il rilascio della dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (Did). Un altro servizio è l’iscrizione alle liste di collocamento mirato per disabili e categorie protette (Legge 68/99).
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Afol dovrebbe solo tacere. È quasi un anno che sono disoccupata, ti promettono mille corsi, li cancellano 2 giorni prima e poi non si fanno più sentire. E non parliamo di proposte di lavoro, meno di zero!

  • Caliamo un velo pietoso su Afol. Nei miei 5 anni di disoccupazione non mai avuto un aiuto e soprattutto non hanno risposte da darti. Quindi consiglierei i famosi corsi di svolgerli prima loro forse un qualcosa migliorerebbe!

  • Voglio un impiego. Ben rimunerato, con ferie e tempo libero. Non voglio lavoro. Lavorare stanca.

  • Posso dissentire? è ignobile per non dire abinevole, sono 5 anni iscritto e non una chiamata, ma andato a fare in .....

  • Comunque tutte le volte che mi sono candidato come addetto vendita, ho sempre ricevuto risposte negative . Ho 30 anni di esperienza nel commerciale vendita e allestimento banco in grande distribuzione ma probabilmente quando sei sopra i 50 anni non sei più idoneo per questo tipo di lavoro.

    • alla nostra età non siamo più idonei x nulla. siamo dati x vecchi ma abbiamo ancora 20anni di lavoro davanti. si parla tanto di disoccupazione giovanile, ma a noi dai 35/40 in su chi ci pensa? sono alcuni anni che ho perso il lavoro ma non riesco a rientrare stabilmente nel mondo del lavoro. solo cooperative (ass.ni a delinquere legalizzate), lavori saltuari, contrattini a tempo determinato ecc. ecc. Anche noi abbiamo il diritto costituzionale di lavorare, abbiamo voglia e bisogno di lavorare.....ma niente, siamo tagliati fuori da tutto

  • Semplicemente perchè cercano gente con esperienza, purtroppo sono lavori per cui la gente non è più disposta a lavorare (lavoro duro e turni sfiancanti) o non viene nemmeno presa in considerazione, perchè manca di curricula. Se non ci sono basterebbe formarmi, però ovvio, le aziende non hanno voglia di perdere un lavoratore perchè ne formi uno più giovane e poi la ruota gira però e si rimane senza operatori per questi settori.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendia un bus con ragazzini delle medie: "Sy può colpire ancora, deve restare in carcere"

  • Cronaca

    Milano, Giuseppe Biesuz arrestato a Linate: l'ex Ad di Trenord fermato ai controlli, in cella

  • Cronaca

    Trovato ubriaco alla guida 2 volte in un giorno: tripla denuncia e sequestro di auto e motorino

  • mobilità

    A1 Rogoredo-Corvetto, prima i lavori e poi, tra 5 mesi, due autovelox

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

Torna su
MilanoToday è in caricamento