Il maltempo e la pioggia? La Coldiretti: "Una manna per gli agricoltori lombardi"

"Le precipitazioni sono importanti per ripristinare le scorte di acqua negli invasi"

Il maltempo? "Una manna per le campagne lombarde dopo un inverno anomalo in cui le precipitazioni che hanno coinvolto tutto il territorio regionale sono praticamente dimezzate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno". È quanto afferma la Coldiretti riguardo alla perturbazione che sta attraversando la Lombardia, con la protezione civile che ha diramato l’avviso di criticità in codice giallo su diverse aree per rischio idrogeologico, idraulico, temporali forti o vento forte.

Le precipitazioni – spiega la Coldiretti – sono importanti in questa fase per ripristinare le scorte di neve e acqua sulle montagne, negli invasi, nei laghi, nei fiumi e nei terreni, e per lo sviluppo primaverile delle coltivazioni. L’acqua – precisa la Coldiretti Lombardia – aiuta infatti le semine di colture come la soia, il riso, la barbabietola o il pomodoro, oltre che favorire la ripresa vegetativa dei cereali.

Per essere di sollievo, però - continua la Coldiretti – la pioggia deve durare a lungo, cadere in maniera costante e non troppo intensa, mentre i forti temporali, soprattutto con precipitazioni violente provocano danni. In particolare molto pericolosa è la grandine, l’evento più temuto dagli agricoltori in questo momento perché – spiega la Coldiretti – i chicchi che si abbattono sulle verdure e sui frutteti spogliano le piante compromettendo i raccolti successivi. A preoccupare – precisa la Coldiretti - è anche il vento forte che rischia di abbattere serre e danneggiare le piante da frutto.

L'allerta meteo della protezione civile

"Per la giornata di lunedì 22 aprile - si legge nel bollettino della protezione civile - si prevede un generale rinforzo dei venti da est. Si segnala la possibilità di locali intensificazioni di vento forte sulla parte meridionale ed orientale del milanese. Le "media orarie", segnala ancora la regione, dovrebbe essere "di 10-30 km\h", ma non sono escluse "raffiche fino a 30-40 km\h".

Dal tardo pomeriggio di lunedì potrebbe iniziare a piovere, e la pioggia si farà via via più intensa con il passare delle ore. 

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento