Maltrattò il suo cane, va a processo: il Comune di Milano si costituisce parte civile

L'amministrazione intende recuperare il denaro speso per il ricovero in canile. Per la cronaca, ora il cane (un lupo cecoslovacco) è stato affidato a una famiglia e sta bene

(Instagram nino_sabatini)

Il Comune di Milano si è costituito parte civile contro un ex proprietario di cane sorpreso a maltrattare l'animale. Ne dà notizia diffusamente il sito L'Agostoni, riferendosi a una delibera di giunta, un passaggio necessario per questo genere di situazioni. La scoperta da parte della polizia locale risale al 25 giugno 2017: il cane lupo cecoslovacco di nome Randall era stato trovato "in condizioni incompatibili con la sua natura, senza cibo né acqua, causandogli gravi sofferenze".

Inizialmente il cane era stato affidato al Canile Municipale, ma (forse per le peculiarità della razza) il veterinario aveva stabilito che la sua condizione fosse incompatibile con gli spazi necessariamente angusti della struttura. Così, nel mese di novembre del 2017, è stato affidato a una famiglia che possiede una casa con giardino, dove l'animale si trova tuttora.

La decisione di costituirsi parte civile nel processo penale contro il proprietario, che risponde di maltrattamento di animali, è dovuta al fatto che l'amministrazione ha sostenuto per vari mesi le spese di ricovero (e le spese mediche) ed è stato anche leso nella sua qualità di ente che, ormai da anni, si batte per contrastare il fenomeno del maltrattamento degli animali e per garantirne protezione e benessere.

Il proceso è stato già avviato: la prima udienza si è tenuta l'8 marzo e la causa è stata rinviata al 28 marzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Vergogna per l’ex proprietario del lupo, vorrei che fosse lui abbandonato in mezzo al deserto, ma mi fa ribrezzo anche il comune che si costituisce parte civile per recuperare i soldi spesi per aver ospitato il cane.

    • Pensa, Rosetta, che all'ex proprietario che maltrattava il povero cane importa poco e nulla della salute dell'animale, ma penso che gli importi assai di più il dover rimborsare il comune per le spese sostenute. Io credo abbia fatto bene a costituirsi parte civile, ed è corretto, soprattutto verso i contribuenti, chiedere il rimborso spese

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Omicidi

    La cena, la lite e la "lotta" in casa: Roberta, uccisa dal fidanzato conosciuto 5 mesi fa

  • mobilità

    Apre il parcheggio della M2 Abbiategrasso: dentro Area B, off limits per auto inquinanti

  • Cronaca

    Milano, presi i banditi che volevano sparare agli imprenditori: "Mi sistemo, poi mi sposo"

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Milano, a CityLife il tiramisù più lungo al mondo: pronte 15mila porzioni in omaggio

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Senza biglietto, non scendono e bloccano il treno: "Siamo ambasciatori fuori da giurisdizione planetaria"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

Torna su
MilanoToday è in caricamento