"Giù le mani dall'informazione": flash mob dei giornalisti in via Vivaio

L'iniziativa di Fnsi contro una "politica fatta di insulti e minacce"

Il flash mob (Luigi Vitali/Facebook)

Al grido di "giù le mani dall'informazione" alcune decine di giornalisti si sono riunite alle 12 del 13 novembre davanti alla Prefettura, in via Vivaio, per chiedere una difesa della libertà di stampa. L'iniziativa è stata organizzata dalla Federazione Nazionale Stampa Italiana e dalle Associazioni Regionali di Stampa in tutto il Paese dopo le recenti dichiarazioni del ministro del lavoro Luigi Di Maio e del politico Alessandro Di Battista, i quali, dopo l'assoluzione del sindaco di Roma, Virginia Raggi, hanno definito i giornalisti "sciacalli e pennivendoli".

(Video Fabrizio Cassinelli/Facebook)

Le dichiarazioni di Di Maio e Di Battista costituiscono "attacchi a una categoria di professionisti, ma soprattutto all'articolo 21 della Costituzione e ai valori fondamentali della democrazia, che mettono a rischio il diritto ad essere informati", come si legge in una nota di Fnsi, che chiede la fine degli "attacchi ai giornalisti".

Flash mob (Laura Loguercio)-2

(Foto Laura Loguercio/Twitter)

Con gli stessi intenti alcune mobilitazioni si sono svolte in contemporanea anche a Bruxelles e a Londra. Alla manifestazione hanno aderito il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, gli Ordini regionali dei giornalisti, sigle sindacali, rappresentanti delle istituzioni locali, associazioni e gruppi. 

flash mob Vivaio-2-2-2

(Foto Laura Loguercio/Twitter)

L'Associazione Stampa Estera, poi, ha espresso "solidarietà ai colleghi italiani". Mentre l'Associazione Stampa Parlamentare ha voluto ribadire il principio secondo cui "una società sana e democratica ha come fondamento un'informazione libera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento