Un mare di barchette in centro: flash mob per l'accoglienza dei migranti

La manifestazione #EuropeanSolidarity porta tante imbarcazioni di carta per chiedere al Consiglio Europeo di cambiare il Regolamento di Dublino

"#EuropeanSolidarity" (foto di facebook.com/caritasambrosiana)

Mercoledì 27 giugno il centro di Milano si è riempito di tantissime barchette di carta. Erano gli oggetti simbolo della manifestazione #EuropeanSolidarity #changeDublin, che in piazza della Scala così come in tante altre piazze di tutt'Europa ha chiesto ai governi di cambiare il Regolamento di Dublino per rendere l'arrivo dei migranti sicuro e legale.

L'iniziativa, che ha visto aderire moltissime associazioni in tutto il vecchio continente, si è tenuta alla vigilia della riunione del Consiglio europeo per discutere del tema immigrazione. Obiettivo della mobilitazione era mettere in discussione norme come quelle del Regolamento di Dublino, che lascia maggiori responsabilità ai paesi di confine, favorendo il processo già avviato dal parlamento europeo per una responsabilizzazione di tutti i paesi dell'Unione.

"La battaglia per la solidarietà europea non si fa sulla pelle delle persone in mare ma cambiando le regole sbagliate. Chiedere asilo in Europa è un diritto, ma regole e politiche ingiuste continuano a far pagare a chi cerca rifugio l’incapacità dei governi di affrontare sfide comuni con risposte comuni, come successo alle 629 persone bloccate in mare sull’Aquarius" si legge sul sito di European Solidariety.

Con tante barchette che ricordavano quelle utilizzate dai migranti per arrivare ai porti europei, i manifestanti hanno chiesto ai governi di fare la propria parte per l'accoglienza, riconoscendo "la responsabilità storica di dare sostanza al principio di solidarietà su cui si è fondata l’Unione europea", come scrivono gli organizzatori, "perché un’altra Europa c’è già, un’Europa che accoglie, aperta e solidale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

  • Milano, uomo si spoglia su un tram in pieno giorno e tenta di violentare una studentessa

Torna su
MilanoToday è in caricamento