Milano, ecco il negozio di pupazzi in cui tutti possono abbracciare gratis un mega peluche

Biancolatte, lo storico locale di via Turati, regala "free hugs" per tutti. La novità

Un mega coniglio. Tutto da abbracciare. A Milano esiste un "angolo incantato" - per dirla con le parole dei proprietari - in cui chiunque può tornare bambino e sfogare lo stress e le preoccupazioni. 

Mercoledì, infatti, all'interno dello storico locale "Biancolatte" di via Turati è stato inaugurato il primo shop interamente dedicato ai peluches e ispirato alla "Hug therapy", la terapia secondo cui stringere forte a sé un pupazzo aiuta a lenire ansie e depressioni. 

Così nel negozio è stato sistemato un grande coniglio bianco, con addosso la maglietta con la scritta "Free hugs", che è a disposizione di chiunque voglia abbracciarlo, magari anche soltanto per scattare una foto ricordo. E i ricercatori dell'università di Amsterdam giurano che fa molto bene. 

Visualizza questo post su Instagram

Biancolatte Hugs è il primo shop di peluches dedicato a grandi e bambini ispirato alla terapia dell'abbraccio. Lo sapevate, infatti, che alcuni scienziati olandesi hanno scoperto che l'Hug Therapy è un vero e proprio rimedio per lo stress e aumenta l'autostima? Se lo dice la scienza... 😉🐒 #biancolatte #BiancolatteHugs #HugTherapy #terapiadellabbraccio #peluches #love #hugs #friends

Un post condiviso da Biancolatte (@biancolatte) in data:

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MilanoToday è in caricamento