1 miliardo per le opere pubbliche, restyling in tutti i quartieri: arrivano i vasi al posto dei new jersey

Presentato a Palazzo Marino il piano triennale. Metà delle risorse destinate alla mobilità

Cantiere (immagine repertorio)

Manutenzione, svecchiamento, messa in sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche. A questo tipo di interventi sarà dedicato il cuore degli investimenti del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019/2021 adottato dalle Giunta e presentato l'11 gennaio a palazzo Marino dall'assessore a Casa e Lavori pubblici, Gabriele Rabaiotti.

Nel pianificare i cantieri che saranno allestiti in città nel prossimo triennio c'è stato un "grande sforzo dell’Amministrazione nella rigenerazione urbana di tutti i quartieri di Milano", annota il Comune. Il 2019 si preannuncia come un anno di gare e cantieri, che vedrà l'avvio di lavori già annunciati da molto tempo.

Le opere

"Potenziate rispetto all’anno scorso le aree ambiente ed energia, verde e arredo urbano, edilizia scolastica", annota il Comune. Circa metà del totale delle risorse, invece, è "destinata alla mobilità, tra interventi di messa in sicurezza, manutenzione, recupero di funzionalità, automazione del sistema di trasporto urbano e incremento della capacità di trasporto delle metropolitane (in particolare della M2)", come precisa Palazzo Marino.

Ad essere interessati da interventi di riqualificazione e completamento saranno spazi pubblici (Niguarda, via Padova, Giambellino), strade cittadine e piste ciclabili (nella zona Greco/Bicocca/Testi, tra i piazzali Bacone e Piola). In programma anche la progettazione di corsie preferenziali in sede protetta (come quella per le circolari filoviarie da piazza Cappelli a via Tertulliano, o quella nel tratto Pergolesi-Piccinni).

Dal Pto è inoltre prevista la creazione dell'itinerario ciclabile 'Eurovelo 5', nella tratta Naviglio Pavese – Duomo – Sempione – Molino Dorino, che vedrà anche il rinnovamento di piazza Firenze.

Riqualificazione e riordino saranno parole chiave in tutta la città: dal quartiere Lorenteggio (dove è prevista la bonifica dell’area di via Giambellino 129, oltre ai lavori per la nuova biblioteca in via Odazio) al quartiere Adriano, passando per i quartieri Erp di via Saint-Bon e di via Cilea, alla messa in sicurezza dell’area di via Idro, per arrivare ai primi lavori per la risistemazione di piazza Castello.

Sicurezza

Una novità riguarderà le zone pedonali attorno al Duomo, dove dal 2019, al posto delle barriere anti terrorismo new jersey, saranno predisposti nuovi elementi di arredo urbano sia fissi, ad esempio dei vasi, che mobili. 

Ancora in corso lo studio del Comune per individuare nuove soluzioni che però saranno più funzionali, esteticamente più piacevoli e altrettanto resistenti. Per sostituire le barriere attuali verranno investiti 2,3 milioni di euro.

Il costo degli interventi

Per quanto concerne il 2019, la stima dei costi ammonta a 99,386 milioni di euro, se si considera la previsione di spesa effettiva per questa annualità. Ma seguendo il modello degli anni scorsi, che caricava già il costo complessivo delle opere, la spesa sarebbe superiore ai 950 milioni di euro (di cui circa 550 milioni relativi a nuove opere e i restanti 400 milioni ad opere già inserite nei Pto precedenti che verranno messe a gara ed avviate nel 2019).

La stima dei costi del Pto adottato dalla Giunta è complessivamente di 1.336.488.363 euro (99.386.517,21 indicati per il primo anno, 454.325.133 per il secondo anno e 782.776.712 per il terzo). 

Piano triennale opere pubbliche-2

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento