Rinasce la Pinacoteca di Brera: riallestite tutte le sale e aperto un nuovo caffè

Il museo si mostra nelle sue vesti rinnovate, con un percorso a misura di visitatore e un elegante locale

Caffè Fernanda, Pinacoteca di Brera

La Pinacoteca di Brera si è presentata con un aspetto totalmente rinnovato. Il 1° ottobre il pubblico ha potuto ammirare il riallestimento di tutte le 38 sale - il primo in 40 anni - un nuovo percorso espositivo più accessibile per i visitatori, una collezione riordinata e un'efficiente illuminotecnica. Per l'occasione è stato inaugurato anche il Caffè Fernanda, locale della Pinacoteca, intitolato alla storica direttrice Wittgens, prima donna in Italia a dirigere un museo, che nel 1950 riaprì Brera dopo la seconda guerra mondiale. La caffetteria acquisirà i suoi prodotti in un orto a sud di Milano e ospiterà al suo interno tele delle collezioni museali.

Presenti all'inaugurazione - in occasione della quale è stato riaperto anche un ingresso chiuso da 100 anni - il ministro dei beni culturali, Alberto Bonisoli, che ha parlato di una "Brera restituita alla città", e il sindaco di Milano, Beppe Sala, che si è detto felice per il buon lavoro del direttore James Bradbourne "che rispetta la tradizione ma guarda avanti". In occasione della presentazione della sala ottocentesca, l'ultima a essere riallestita, è stato presentato anche il settimo dialogo, che in questa nuova edizione ha per protagonisti Francesco Hayez e Jean-Auguste-Dominique Ingres.

Bradbourne ha voluto evidenziare l'importanza dell'apertura del Caffè Fernanda, che insieme alla Bottega Brera recentemente inaugurata, "costituirà parte integrante" del museo. Per il direttore inglese il riallestimento, che ha richiesto due anni di lavori, e l'inaugurazione del Caffè segnano un importante passo avanti verso una nuova Brera, sempre più internazionale.

Per rendere sempre più viva la Pinacoteca verranno proposti ingressi agevolati. Tutti i week-end gli over 65 potranno entrare con un biglietto a 1 euro. Il primo giovedì del mese, inoltre, dalle 18 alle 21:40, sarà possibile accedere con 2 euro. Mentre ogni terzo giovedì del mese, dalle 18 alle 21:40, l'ingresso sarà fissato a 3 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

  • Milano Lancetti, uomo travolto da un treno in stazione: gravissimo

Torna su
MilanoToday è in caricamento