Loovertits, al Festival dell'Amore approdano le "tette" d'autore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Al Festival dell'Amore, in programma sabato 8 e domenica 9 giugno, a Milano, approdano le "tette d'autore". Le curiose installazioni, firmate da Giuseppe Iavicoli (aka Beppe Treccia), creatore e art director del progetto “Loovertits, troveranno spazio alla Triennale. Le sedute rappresentano dei seni giganti, morbidi, caldi, su cui potersi sedere, rilassarsi, bere un drink e scambiare quattro chiacchiere. Ma perché proprio il seno? Il seno racchiude in sè il calore, la casa, la famiglia, la convivialità. Ma anche la morbidezza, il gioco, la sensualità, il colore e l’estasi, qualità che sono state tradotte nella materia e nella forma delle sedute. Un connubio perfetto con il tema proposto dal Festival, quello appunto dell’amore, in tutte le sue sfaccettature.

Torna su
MilanoToday è in caricamento