Milano, vigili del fuoco dal cuore d'oro: eccoli in ospedale a portare i doni ai bimbi ricoverati

I pompieri si sono presentati all'Uboldo con giocattoli e caschetti per i bimbi. Le foto

I vigili del fuoco con i medici

Hanno portato loro i giochi, sperando di rendere meno pesanti i giorni in quel reparto. Hanno portato loro i caschetti, così da lasciargli per sempre un ricordo di quel giorno. E, soprattutto, hanno portato loro un sorriso e qualche momento di gioia e spensieratezza. 

Cuore d'oro dei vigili del fuoco del comando provinciale di Milano, che mercoledì hanno visitato i piccoli pazienti dell'ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio. Nel pomeriggio, gli uomini della caserma di Gorgonzola si sono infatti presentati nel reparto di pediatria e si sono trasformati in insoliti "Babbo Natale" dando ai bimbi regali di ogni genere, donati dal "Toys" di Gessate. 

Uno di loro ha anche indossato barba e abiti rossi d'ordinanza e ha distribuito ai bambini caschetti da vigili del fuoco. I piccoli, sorridenti e felici, hanno ringraziato i pompieri, che hanno poi ricevuto anche gli abbracci e i sorrisi dei medici del reparto. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento