Milano, una modella nuda protesta fuori da Prada: "Crudele, uno stile che uccide". Video

La protesta giovedì pomeriggio. Sul posto è intervenuta la polizia. Le immagini

Un corpo totalmente nudo, o quasi. Un serpente "tatuato" su tutto il fianco sinistro. E due cartelli, dal contenuto abbastanza chiaro. Protesta giovedì pomeriggio fuori da Prada in via Montenapoleone a Milano, dove una modella di "Peta" - l'organizzazione animalista "People for the Ethical Treatment of Animals" - ha mostrato tutto il proprio malcontento per la "politica" della casa di moda. 

Video | La modella nuda fuori da Prada

La ragazza, con addosso solo uno slip, si è distesa fuori dal locale e ha esposto due "poster" con le scritte: "Prada, uno stile che uccide" e - in inglese - "Prada, lìberati della crudeltà" (il verbo shed ha anche il significato di "perdere il pelo" per gli animali). 

"Ogni scarpa di pelle di serpente e pochette di coccodrillo sugli scaffali di Prada è un prodotto di crudeltà. Le esposizioni di Peta e dei nostri affiliati internazionali hanno mostrato l'orribile sofferenza che si verifica nell'industria delle pelli esotiche", si legge in una nota degli animalisti, che già nel 2016 avevano inscenato una protesta praticamente identica sempre fuori da Prada

La modella Peta, identificata dalla polizia, è poi stata allontanata. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento