Milano, una modella nuda protesta fuori da Prada: "Crudele, uno stile che uccide". Video

La protesta giovedì pomeriggio. Sul posto è intervenuta la polizia. Le immagini

Un corpo totalmente nudo, o quasi. Un serpente "tatuato" su tutto il fianco sinistro. E due cartelli, dal contenuto abbastanza chiaro. Protesta giovedì pomeriggio fuori da Prada in via Montenapoleone a Milano, dove una modella di "Peta" - l'organizzazione animalista "People for the Ethical Treatment of Animals" - ha mostrato tutto il proprio malcontento per la "politica" della casa di moda. 

Video | La modella nuda fuori da Prada

La ragazza, con addosso solo uno slip, si è distesa fuori dal locale e ha esposto due "poster" con le scritte: "Prada, uno stile che uccide" e - in inglese - "Prada, lìberati della crudeltà" (il verbo shed ha anche il significato di "perdere il pelo" per gli animali). 

"Ogni scarpa di pelle di serpente e pochette di coccodrillo sugli scaffali di Prada è un prodotto di crudeltà. Le esposizioni di Peta e dei nostri affiliati internazionali hanno mostrato l'orribile sofferenza che si verifica nell'industria delle pelli esotiche", si legge in una nota degli animalisti, che già nel 2016 avevano inscenato una protesta praticamente identica sempre fuori da Prada

La modella Peta, identificata dalla polizia, è poi stata allontanata. 
 

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento