I Sentinelli contro fondi della Regione ai presepi: "Protesta con la carta igienica"

Dopo la notizia che verranno stanziati 50mila euro per realizzare presepi nelle scuole, l'associazione ha annunciato un presidio al Pirellone

Presepe (foto da Public Domain Picture)

"In un momento dove le nostre scuole cadono a pezzi, l'idea che la nostra Regione spenda 50mila euro per i presepi è uno schiaffo al buon senso, alle priorità che il bene comune impone". È quanto scrivono I sentinelli di Milano su Facebook dopo la notizia che Regione Lombardia stanzierà 50mila euro per progetti che prevedono la realizzazione del presepe nelle scuole d'infanzia, primarie e secondarie di tutta la Lombardia.

"Presto organizzeremo qualcosa davanti al nuovo Pirellone - continua l'associazione sulla sua pagina social annunciando una protesta -. Vi chiederemo di portare da casa rotoli di carta igienica. Quelli che nelle scuole sono più urgenti e necessarie del bue e dell'asinello".

La protesta dei Sentinelli, dunque, avrà come elemento fondamentale la carta igienica, proprio quella di cui da sempre si registra una mancanza cronica nelle scuole. "Fa nulla se le scuole cadono a pezzi e gli studenti devono portarsi la carta igienica da casa - scrive l'associazione -. Queste operazioni da 'Dio, Patria e famiglia', restituiscono perfettamente la cultura politica di chi governa la nostra Regione. Ah, il nostro non è benaltrismo. Si chiama Laicità".

A Milano lo scorso maggio I Sentinelli avevano ideato 'Balconiadi', l'originale protesta contro le politiche dell'ex governo giallo-verde, che prevedeva l'affissione di striscioni a balconi e terrazzi. Il tutto in risposta all'episodio di Brembate (Bergamo) di lunedì 13 maggio, quando il questore aveva fatto togliere ai vigili del fuoco un manifesto dedicato all'allora ministro dell'Interno Matteo Salvini, atteso nella cittadina per una manifestazione.

I fondi della Regione per i presepi

'Il Presepe a Scuola' è il titolo della delibera, approvata il 30 ottobre dalla Giunta regionale della Lombardia, che stanzia complessivamente 50mila euro per progetti che prevedono la realizzazione del presepe da parte di scuole statali e paritarie lombarde.

L'atto dava attuazione a un 'Ordine del giorno' approvato dal Consiglio Regionale riguardante le misure di incentivo alla rappresentazione della "nativita' cristiana negli istituti scolastici della Lombardia". Un documento, quello che ha avuto il via libera dall'Aula, che impegnava "il Presidente e la Giunta regionale a promuovere presso gli istituti scolastici della Lombardia la realizzazione e l'esposizione del presepe e a premiare, tramite apposito bando, le migliori realizzazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

Torna su
MilanoToday è in caricamento