"Non di solo pane vive l'uomo", la campagna di Escort Advisor fa arrabbiare i cattolici

Contro la campagna anche Avvenire, il quotidiano della Cei: "Scelta inopportuna e offensiva"

La pubblicità vicino alle residenze Liberskid

"Non di solo pane vive l'uomo". Le parole sono quelle del vangelo ma la pubblicità è quella di un sito di recensioni per escort. Sta suscitando diverse polemiche la campagna di Escort Advisor che dal 24 giugno è presente anche a Milano dove, fino al 30 giugno, quattro camion vela stanno girando per le strade del centro pubblicizzando il sito internet per adulti.

Si tratta della prima volta che un sito dai contenuti definiti "adult" avvia una campagna pubblicitaria in Italia e la scelta di Milano (oltre a Roma) è dovuta al fatto che il bacino di utenza delle due metropoli rappresenta un’importante fetta di mercato per il portale.

“L’obiettivo di questa campagna — spiega Escort Advisor — è sdoganare un argomento da sempre considerato 'scandaloso' ma anche sensibilizzare sul tema della sicurezza che le recensioni garantiscono a tutti, utenti e sex worker".

"Questo è un settore che dovrebbe avere la stessa dignità e rispetto degli altri e con il nostro portale riteniamo di aver contribuito a renderlo più trasparente — ha commentato Mike Morra, fondatore e Ceo di Escort Advisor —. Per questa campagna ci siamo ispirati al tono delle vecchie Pubblicità Progresso perché riteniamo che parlare di questo tema liberamente sia uno dei progressi di cui l’Italia ha bisogno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sono mancate le critiche sui social. Sul numero di giovedì 27 giugno di Avvenire è comparso un articolo in cui si spiega che "usare le parole di Gesù per una pubblicità di escort a Roma e Milano. Una scelta del tutto inopportuna oltre che offensiva", scrive il giornale della Cei che aggiunge: "L'indignazione dei cittadini è tanta e non si fermerà molto presto. Almeno fino a quando non spariranno questi camion pubblicitari". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento