I rider hanno vinto: possono tornare con le bici sui treni Trenord (con carrozze solo per loro)

L'annuncio dei sindacati: "Individuati una serie di treni con carrozze dedicate". I fatti

Una protesta dei rider

La battaglia dei rider paga. I fattorini, a partire dal weekend, potranno salire nuovamente con le loro bici sui treni Trenord dopo lo stop arrivato nei giorni scorsi da parte dell'azienda, che aveva sollevato problemi di sicurezza per gli altri passeggeri proprio a causa dei mezzi dei corrieri. 

Da quella decisione di Trenord, erano nate una serie di proteste dei rider - tra biciclettate e sit in -, che avevano sottolineato come fossero stati tra i pochi lavoratori a non fermarsi mai neanche la fase più acuta dell'emergenza Coronavirus e che per questo si sarebbero aspettati un trattamento diverso. 

Nelle scorse ore, come annunciano dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uil trasporti, è arrivata la svolta. I fattorini, hanno fatto sapere le sigle, "si sono incontrati con Trenord al fine di trovare le soluzioni idonee a poter garantire il diritto alla mobilità dei lavoratori del delivery food. Rispetto alle richieste delle segreterie - si legge nella nota dei sindacati - l'azienda di trasporto ha presentato una serie di soluzioni atte a superare le problematiche".

E le soluzioni individuate sembrano finalmente soddisfare tutti. Sono infatti stati individuati "una serie di treni sulle direttrici a maggior frequentazione e negli orari di maggior affluenza da parte dei rider" e lì saranno "dedicate delle carrozze ad uso esclusivo per il trasporto di biciclette in modo da poter garantire a tutti i passeggeri un viaggio in totale sicurezza. Su questi treni potranno trovare spazio dai 70 ai 100 rider. L'operatività - chiarisce il comunicato - avrà inizio nel fine settimana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non manca, però, una vena polemica. "Ci tocca purtroppo constatare ancora una volta i due grandi assenti in questo importante confronto che non può interessare solo Trenord ma anche - conclude la nota dei sindacati - le imprese di delivery e regione Lombardia".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Orrore a Milano, stuprata in pieno giorno sul Monte Stella: indaga la polizia

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

Torna su
MilanoToday è in caricamento