I ristoranti più buoni di Milano: ecco la guida dello chef stellato Andrea Berton

L'allievo di Gualtiero Marchesi svela a MilanoToday quali sono i locali che ama di più in città

Andrea Berton (foto dal suo profilo Facebook)

"Il mio giudizio sul livello gastronomico di Milano è molto alto. Negli ultimi sette anni la città è migliorata tantissimo per l'offerta gastronomica, di ogni genere e qualità. Offerta che è diventata ottima in tutti i campi, dal panino al ristorante". Queste le parole dello chef stellato Andrea Berton, intervistato da MilanoToday sui ristoranti che preferisce in città.

Dove si può mangiare bene a Milano senza spendere una fortuna?

"Io per motivi di lavoro vado poco in giro a pranzo. Ma uno dei posti che frequento ultimamente e che mi piace molto è Exit - Gastronomia Urbana, in piazza Erculea. Poi consiglio Pisacco e Dry, perché credo abbiano un appealing interessante, oltre a essere i miei locali. Pisacco perché ha una cucina immediata, semplice, ed è un'esperienza diversa dal mio ristorante (di via Mike Buongiorno, ndr). Dry perché oltre alla pizza, propone ottimi cocktail e dolci, è un posto divertente".

E per il rito cittadino dell'aperitivo?

"Consiglio sempre Dry, in viale Vittorio Veneto. Ma apprezzo molto anche Ceresio 7 (in zona Monumentale, ndr)"

Quali sono i suoi ristoranti etnici preferiti in città?

"A me piace molto la cucina giapponese e un locale che apprezzo particolarmente è Wicky's Wicuisine, in corso Italia. Oppure mi piace molto anche Iyo Ristorante. Non lo conosce? È uno dei più famosi a Milano".

I suoi locali preferiti per fare colazione?

"Di domenica io e mia moglie amiamo andare a fare colazione da Marchesi in galleria o in corso Magenta. Per un buon brunch a base di pizze e focacce invece apprezzo Crosta di Simone Lombardi, che è un mio ex allievo".

Quando ha voglia di cucina milanese dove va?

"Il mio piatto preferito è il risotto, che si mangia bene da me, cioè da Pisacco. Apprezzo molto anche la Trattoria Nuovo Macello, in via Cesare Lombroso".

Qual è il quartiere di Milano più in fermento dal punto di vista culinario?

"Porta Nuova, ex Varesine. Qui si stanno sviluppando tante attività inserite in quella che è diventata l'area più bella della città".

Un baracchino o uno street food milanese che apprezza particolarmente?

"Difficilmente mangio take-away. Ma un piatto che amo molto è pollo e patate. Forse dovrei aprire io un posto dove venderlo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento