Apre a Milano Sbunda: ecco i panini calabresi con 'nduja, morzello, parmigiana (e non solo)

Inaugura a Milano la storica paninoteca calabrese. Ogni cliente può creare il proprio panino

I sapori della Calabria invadono Milano. Ha aperto giovedì sera in piazzale Baiamonti, angolo via Sarpi, "Sbunda", la storica paninoteca "made in Catanzaro" che fa il suo esordio assoluto sotto la Madonnina. 

Sono "1156 km per arrivare in via Paolo Sarpi, un solo boccone per assaporare la Calabria e fare ritorno in meno di 10 minuti - scherzano i due proprietari, Marco e Giampaolo -. Giusto in tempo per rientrare in ufficio o per non perdere la prossima corsa della metro".

E in effetti da Sbunda tutto è Calabria. I panini - che ogni cliente può personalizzare a proprio piacimento fino a un massimo di quattro ingredienti - sono farciti come "li faceva nonna Caterina".

Quindi via libera a soffritto di maiale in umido, parmigiana di melanzane, il morzello - vitello cotto nel sugo col peperoncino - pecorini e caciocavallo. E ancora, immancabilmente, sua maestà la 'nduja, il baccalà e buzzonaglia con pipi, i peperoni, e le patate. 

E nel locale milanese c'è una piccola chicca: la paninoteca, infatti, funge anche da drogheria e i clienti potranno acquistare al banco gli stessi prodotti che hanno mangiato. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento