"Danno per i clienti italiani": lo Starbucks di Milano denunciato per i prezzi troppo alti

Il Codacons presenta un esposto all'Antitrust, l'autorità garante del mercato. I fatti

Starbucks di Milano - foto da Inst postibelliamilano

Milanesi e turisti sembrano apprezzare e anche tanto. Le associazioni dei consumatori un po' meno. 

Starbucks, che venerdì ha aperto il suo primo bar milanese - il più grande d'Europa, accolto da una folla in trepidante attesa e disposta a fare ore e ore di coda per un caffè -, è stata denunciata all'Antitrust, l'autorità italiana garante della concorrenza e del mercato. 

A presentare l'esposto è stato il Codacons, che ha messo nel mirino i prezzi del locale. "Un espresso 1,80 euro, 4,50 per un cappuccino. Non sono i prezzi di un bar di lusso in pieno centro storico ma quelli proposti da Starbucks per il suo primo punto vendita italiano, nel cuore di Milano", si legge in una nota dell'associazione". Sono "prezzi che non hanno trovato l’approvazione del Codacons che, con un esposto, chiede all’Antitrust di verificare la correttezza della pratica commerciale posta in essere dall’azienda".

E domenica terzo giorno consecutivo di fila

Video | La fila sotto la pioggia per entrare da Starbucks

Il motivo della denuncia è presto detto: "Si tratta di tariffe fuori mercato - la linea dell'associazione - che possono rappresentare un danno per gli utenti italiani che vogliono provare l’esperienza di consumare un caffè da Starbucks e devono sottostare a listini decisamente elevati. Pertanto abbiamo deciso di presentare un esposto all’Antitrust affinché verifichi la correttezza della pratica commerciale posta in essere da Starbucks nel primo store milanese".

A dare il "benvenuto" al colosso del Frappuccino, alla vigilia della grande apertura, ci aveva pensato anche l'unione nazionale consumatori, che si era scagliata contro l'azienda, sottolineando come i prezzi fossero decisamente lontani dalla media milanese. A giudicare dalla fila nel giorno dell'inaugurazione, però, i costi non sembrano essere un problema insormontabile. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • ma saranno cazzi miei quanto voglio pagare un caffè? questi 4 disoccupati del codacons hanno idea di quanto pagano d'affitto per avere quel locale in cordusio? se non vi sta bene il prezzo è pieno di bar cinesi... andateci oppure andate aff...

  • Siamo ormai in questo caso come in tanti altri campi un popolo di decerebrati ci manovrano con i fili come si fa con le marionette andate a vedere cosa saranno in grado di fare col 5G diciamo addio alla libertà Tutto questo è follia pura

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Politica

    La doppia anima di Milano: sovranisti in piazza Duomo, proteste in varie zone della città

  • Certosa

    Omofobia, sega in mano e passamontagna in testa: cerca di aggredire il vicino gay, arrestato

  • Navigli

    Milano, rissa a bordo del treno: passeggeri si prendono a bottigliate, arrestati dalla polizia

I più letti della settimana

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Incidente in A8, Suv tampona camion e si ribalta: morti due ragazzi, altri due feriti. Foto

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

  • Milano, ragazza di 18 anni violentata al parco: l'ultimo bicchiere di whisky, poi lo stupro

  • Metro ferma a Milano, stop ai treni della M2: "Problema alla rete", caos autobus sostitutivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento