Cambio al vertice per le fiamme gialle lombarde: Screpanti prende il posto di Burla

Piero Burla che ha ceduto il posto a Stefano Screpanti per assumere un nuovo incarico presso la presidenza del consiglio dei ministri

Il nuovo generale di divisione Stefano Screpanti

Cambio al vertice per la guardia di finanza lombarda. Nella giornata di martedì 12 novembre le fiamme gialle del comando regionale lombardo hanno salutato il generale di divisione Piero Burla che ha ceduto il posto a Stefano Screpanti per assumere un nuovo incarico presso la presidenza del consiglio dei ministri.

La cerimonia di avvicendamento si è svolta alla presenza del comandante interregionale dell’Italia Nord Occidentale della Finanza, generale di Corpo d'Armata Giuseppe Vicanolo, delle autorità cittadine, dei comandanti provinciali della Lombardia, di un’aliquota di ufficiali, ispettori, sovrintendenti, appuntati e finanzieri in forza presso il capoluogo, dell’associazione nazionale finanzieri d’Italia e degli organi di base della rappresentanza militare. Burla, nel suo discorso, ha ripercorso i suoi tre anni alla guida del comando regionale Lombardo ringraziando tutte l 6mila fiamme gialle lombarde.

Ecco chi è Stefano Screpanti: il suo curriculum vitae

Screpanti si è arruolato nella Guardia di Finanza nel 1982, frequentando, fino al 1986, l’82° Corso Allievi Ufficiali dell’Accademia del Corpo, dapprima nella sede di Roma e poi in quella di Bergamo.

Nei gradi di Tenente e Capitano, dal 1986 al 1997, ha prestato servizio presso Reparti operativi del Corpo in Puglia e Sicilia, fra cui il “Gruppo d’investigazione sulla criminalità organizzata” del Nucleo di polizia tributaria di Palermo, oltre che presso l’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo quale istruttore degli allievi ufficiali ed il III Reparto Operazioni del Comando Generale, dove si è occupato prevalentemente di attività anticontrabbando e di contrasto alle frodi in danno dell’Unione Europea.
 
Dal 1997 al 1999, ha frequentato il 26° Corso Superiore di Polizia Tributaria presso la Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma, conseguendo al termine il relativo titolo. Successivamente, nei gradi di Maggiore e Tenente Colonnello è stato comandante del “Gruppo Verifiche Speciali” del Nucleo di polizia tributaria di Bari.

Promosso Colonnello, da agosto 2004 a maggio 2008 è stato Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna. Dal 2008 al 2011 è stato Capo Ufficio Tutela Entrate del III Reparto “Operazioni” del Comando Generale, con funzioni di coordinamento operativo e monitoraggio delle attività operative del Corpo nel settore della lotta all’evasione e alle frodi fiscali.

Promosso Generale di Brigata, da giugno 2011 a giugno 2014 è stato Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo. Da giugno 2014 a febbraio 2018 è stato Capo del III Reparto “Operazioni” del Comando Generale della Guardia di Finanza, cui fanno capo le funzioni di pianificazione, programmazione, indirizzo, coordinamento e monitoraggio di tutta l’attività operativa del Corpo in ogni settore di servizio. Promosso Generale di Divisione, da luglio 2016, mantenendo l’incarico di Capo del III Reparto “Operazioni, ha assolto contestualmente, quello di “Ufficiale Responsabile di Progetto” presso il Comando Generale, con il compito di coordinare le attività relative alla predisposizione della circolare n.1/2018. Laureato in giurisprudenza, scienze politiche e scienze della sicurezza economico - finanziaria, è iscritto all’albo dei revisori contabili ed è autore di numerosi articoli in tema di diritto tributario su diverse riviste specializzate, oltre che autore o coautore di volumi sulla stessa materia. È stato membro di diversi Comitati e Commissioni ministeriali su tematiche fiscali e di antiriciclaggio.

È insignito della Medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare e del titolo di Commendatore al merito della Repubblica Italiana. Dal 5 febbraio 2018 a novembre 2019 ha ricoperto l’incarico di Comandante della Scuola di Polizia Economico–Finanziaria della Guardia di Finanza di Lido di Ostia (Roma).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento