Stranieri in Lombardia: disoccupati il doppio degli italiani

Crescono gli imprenditori stranieri, soprattutto di ditte individuali

Repertorio

560 mila stranieri residenti in Lombardia risultano occupati. Il loro tasso di occupazione (numero occupati su totale popolazione) (62,5%) è inferiore a quello registrato per gli italiani (68%), mentre il tasso di disoccupazione (numero disoccupati su forza lavoro) (11,2%) è nettamente superiore a quello dei lombardi italiani (5,7%). Sono alcuni dei dati emersi dal Dossier Immigrazione 2018, su dati 2017, presentato da Cisl il 25 ottobre.

Lavori meno qualificati

Tra gli occupati, la stragrande maggioranza (88,2%) svolge un lavoro dipendente. Quasi il 70% degli stranieri è impiegato nei servizi, il 17% dei quali nel lavoro domestico. Il 29,3% è occupato nell'industria e il 2% in agricoltura. E' interessante notare che, in Italia, ben il 6% degli stranieri è invece occupato nel settore primario. Un terzo degli stranieri residenti in Lombardia svolge un lavoro manuale non qualificato, a fronte del 7,4% di italiani; il 29,6% un lavoro manuale qualificato, a fronte del 21,3% degli italiani; l'8,8% svolge professioni dirigenziali o intellettuali e tecniche, contro il 43,8% degli italiani.

Ben il 32,9% degli stranieri in Lombardia svolge una professione per la quale è richiesto un titolo di studio inferiore a quello posseduto, mentre presso gli italiani la percentuale scende al 21%, e uno straniero su dieci (contro due italiani su cento) si dichiara sottoccupato, cioè lavora meno di quanto vorrebbe. La retribuzione media dei lavoratori italiani in Lombardia (a tempo pieno) è di 1.589 euro, quella dei lavoratori stranieri è di 1.279 euro.

Sempre più imprenditori

Sono 114.027, il 31 dicembre 2017, le imprese lombarde con titolare straniero: l'11,9% delle imprese attive in Regione contro il 9,6% in Italia. Il loro numero è aumentato del 3,4% rispetto al 2016, mentre è stabile il numero di imprese italiane. Dal 2012 al 2017 il numero di imprese condotte da stranieri è cresciuto, in Lombardia, di ben il 21,7%, mentre nello stesso periodo quello delle imrpese condotte da italiani è diminuito dell'1,6%, un indice quindi di grande dinamicità.

Più di 2 imprese su 3 condotte da stranieri in Lombardia sono imprese individuali. I sociologi hanno sempre sottolineato come questo sottintenda un "rimedio" alla difficoltà di cercare o mantenere un lavoro dipendente. Il 58,2% delle imprese lombarde a titolare unico straniero si concentra nei servizi, tra cui edilizia (oltre il 31%), commercio (quasi il 30%), alberghi e ristoranti (8,7%). Gli imprenditori stranieri in Lombardia sono soprattutto egiziani (13,5%), cinesi, marocchini, romeni e albanesi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'A7: si schianta in auto, scende a vedere e viene travolto e ucciso, morto uomo

  • Cronaca

    Ladri svaligiano casa di Matteo Viviani de “Le Iene” a Milano: maxi bottino da 75mila euro

  • Cronaca

    Vighignolo, tentano di incendiare la statua dedicata all'operaia Giulia Lombardi: le foto

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano nel week-end del 25 Aprile, festa di Liberazione

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

  • Milano, il titolare di Muu Muuzarella: 'Potrei assumere subito 25 persone ma non le trovo'

Torna su
MilanoToday è in caricamento