Striscione degli ultras della Lazio in piazzale Loreto: "Onore a Benito Mussolini"

Esposta la scritta choc alla vigilia del 25 Aprile

Foto Fb Alessia Novelli

"Onore a Benito Mussolini". Questo il testo di uno striscione srotolato in corso Buenos Aires angolo piazzale Loreto (e tenuto esposto per pochi minuti) dai tifosi della Lazio, noti per essere una delle curve più a destra d'Italia. Lo striscione è 'firmato' con l'abbreviazione "Irr", ovvero gli Irriducibili, il gruppo più numeroso e organizzato del tifo laziale.

Video: lo striscione e il rito del "presente"

La Lazio giocherà a San Siro contro il Milan la sera del 24 aprile per la semifinale di Coppa Italia, questo il motivo per cui a Milano, nel pomeriggio, sono arrivati diversi tifosi biancocelesti. Dopo qualche minuto scandito da saluti romani e slogan fascisti, lo striscione è stato ripiegato.

Le reazioni

Immediata la reazione di Roberto Cenati, segretario provinciale dell'Anpi, che ha stigmatizzato il gesto: "Insopportabile provocazione alla vigilia del 25 Aprile. Le autorità individuino i responsabili".

"Anche cercando di non drammatizzare, non si può non capire che si stanno superando certi limiti. E che la denuncia di tutto ciò spetta soprattutto alla politica. A tutta la politica però. Milano è e resterà sempre una città profondamente antifascista", ha commentato su Facebook il sindaco di Milano Beppe Sala.

"Lo spettacolo che ci hanno 'regalato' gli ultras della Lazio é aberrante e non tollerabile — ha dichiarato la consigliera regionale del M5s Patrizia Bedori —. Milano, medaglia d'oro alla Resistenza, non si merita nulla di tutto ciò. È uno sfregio che i milanesi e tutti coloro che hanno dato la propria vita per la democrazia non meritano. Un video che fa venire i brividi e che speravamo di non dover mai guardare".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (90)

  • così coraggiosi che stanno tutti ben nascosti... ma và ciapairatt

  • Insulto alla democrazia?? Perché in Italia esiste la democrazia? Mah.....

  • Se non si distrugge nulla e non si fa del male a nessuno, ognuno dica quello che crede. A te piace X . A questi piace Mussolini. Stop.

  • Se avessero scritto onore a Stalin ( ed ai suoi 50 milioni di morti ) , le stesse persone avrebbero gridato allo scandalo...?

    • Ma quando mai Stalin ha comandato in Italia ? Te lo sei sognato.

  • A noi grandi camerati

  • Ok, però se erano di sinistra Salah stava zitto.

  • Si vive meglio in Abruzzo che a Milano .

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Probabile caro Sabino. Purtroppo non è più la Milano da bere degli anni 80 / 90 ed è decaduta ed imbarbarita causa sopratutto la globalizzazione che oltre a rendere i ricchi più ricchi ed i poveri più poveri, ha reso più pericolose e violente le nostre strade, invase da immigrati extracomunitari per lo più irregolari e quindi con poco o nulla da perdere stante anche le Leggi all'acqua di rose purtroppo vigenti nel nostro oramai ex Bel Paese. Buona vita!

      • anni 89 e 90 milano città sicurissima, bastava non uscire col buio che qualche tossico ti minacciava con la siringa per derubarti. anche in piazza duomo. ma ora si sta peggio... certo coi mezzi tutta la notte, mille strade illuminate etc etc ma si stava meglio 30 anni fa di sicuro. dicono quelli che hanno massimo 25 anni

      • Eppure Youssef Salah sindaco di El Milan dice che #vatuttobene

      • non sono di milano ma vivo qui (in estrema periferia) da 20 anni e devo dire che le cose sono molto migliorate da quando sono arrivato., che che ne dicano i giornalisti e politici terroristi. C'è più sicurezza, più pulizia, più servizi. Se poi arrestassero anche i fascisti che bloccano il centro della città all'ora di pranzo direi che sarebbe una città perfetta.

        • Vito in che periferia vivi?Se vuoi ti invito dove sto io....a Corvetto! Mi sa che tu sei un povero elettore di Salah che magari inventi favole per mangiare un piatto caldo al prossimo pranzo solidale

          • quanti anni hai? perchè se ne hai più di 25 o sei figlio di qualche mafioso della zona oppure sei un bugiardo. solo chi non è di corvetto può dirti che si sta peggio ora di 30 anni fa, che manco ti potevi girare e qualcuno in motorino da gabrio rosa ti stava già scippando.

        • Se arrestassero anche i comunisti e il degrado che c'è nelle periferie sarebbe si perfetto anche se resterebbe comunque giargiania

          • Ma guarda, essere comunista è reato in Italia ?

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          Ah da come parli compagno Vito l'abbiamo capito tutti che vivi su Marte. Un consiglio? Restaci.

  • onore a Benito a testa in giù SEMPRE

  • Il fascismo va condannato sempre e comunque a prescindere dall'orientamento politico. chi difende il duce è solo un ignorante con la memoria corta. uno striscione esposto poi da 4 ultras che non hanno nemmeno idea di cosa sia signi******to vivere in quel periodo è solo sintomo di una incredibile mancanza di conoscenza.

    • tu non hai vissuto mai il fascismo te lo raccontano, come una me**a invece la realtà era ben diversa. fino al '36 Mussolini fece finire il dramma dei reduci. aumentò i posti di lavoro, divenne tra le 3 potenze europee, fece opere di boni******, fece le colonie, fece le infrastrutture, stabili patti col papa, industrializzò l Italia, indennità di maternità... il fascismo non crede che ci sia una razza. Mussolini voleva fare un Italia potete e forte. non sterminare gli Ebrei. anzi Mussolini nel 34 mise le truppe sul Brennero per evitare che Hitler invadesse l Austria purtroppo si è fatto attirare dal nazionalsocialismo. RICORDA BENE NAZIONALSOCIALISMO E FASCISMO SONO COSE DIFFERENTI. tu inizia a studiare e non leggere la storia degli Americani

      • neanche tu l'hai vissuto. basterebbe considerare il disastro della guerra in cui fummo coinvolti per esprimere una condanna definitiva

        • studio storia in un modo serio, vedendo entrambi le parti. si ho ascoltato molte persone soprattutto che vissero in quegli anni

      • Storia o fantascienza ? Quello che è successo in Italia dagli anni 30 al 45 lo conosci ? I fatti li hai studiati ? Le conseguenze le hai valutate ? I morti li hai contati ?

        • In Etiopia vincemmo. nella guerra civile spagnola iniziò il declino, fino alla inevitabilmente sconfitta. io ho parlato di quello che successe prima del 36

      • ma un capo di governo cosa dovrebbe fare? la briscola? E' il mimino che il dittatore in 20 anni 3 bonifiche e quattro strade le abbia fatte. State celebrando uno che ha fatto il minimo indispensabile. Il problema è l'ignoranza, è che proprio non ci arrivate a capire sti concetti base. E cmq il volere o il non-volere non contano nulla. Contano le azioni. E quelle del ventennio sono state riprovevoli senza anche prima del '39. Torna a studiare educazione civica va prima di arrivare alla storia.

        • non sto giudicando cosa fece dopo il '36. voi avete troppa fretta bisogna sempre vedere 2 faccio della medaglia. rimprovero quello che fece Hitler e Mussolini fino al '45 ma Mussolini non era nessuno in confronto a Stalin che uccise quasi 30/60 milioni di persone

      • Hai dimenticato le leggi razziali e solo per questo è stato un grandissimo fdp

        • ho detto '36 quello che succederà dopo è la storia di una persona che si fa ingannare da un pazzo

      • grande..!!! hai descritto il fascismo come era nato e doveva essere...

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Ma voi compagni vedete fascisti, populisti, razzisti, xenofobi dappertutto? Far riposare e far ogni tanto pace col cervello no?

      • Fascisti no ma un mucchio di coglioni con la paresi al braccio destro si

      • ma hai problemi alla vista? hai problemi a visualizzare foto e video di questi quattro s******ti para fascisti con le adidas che bloccano il centro della città?

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          Forse li avrai tu problemi. Io vedo solo dei ragazzi, tra cui tra l'altro spicca anche un giovane di colore, su un largo marciapiedi di Corso Buenos Aires che non impediscono certo con la loro paci****** presenza di passare neppure ai pochissimi passanti rimasti in questo periodo di feste a Milano. Giovani che a modo loro, seppur discutibile ed esecrabile e con scarpe da ginnastica, ( d'altronde sono o non sono ultras di calcio ) commemorano uno statista che ha subito in quel punto di strada con la sua innocente donna ed altri personaggi politici, quella ignobile macelleria messicana che tutto il Mondo civile ha esecrato e condannato. Amen

          • i 17 partigiani ITALIANI uccisi in piazzale Loreto 15 giorno prima del duce non contano nulla?

          • no io ho goduto non ho condannato il maiale appeso e la sua amante scrofa

      • Esatto!!

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          Grazie caro Davide. Buona giornata!

      • Onore a Benito Mussolini con tanto di saluto romano a cosa si riferisce? alla passione di Mussolini per le farfalle? Di nuovo, non bisogna essere ignoranti per condannare Mussolini ed il suo operato. Basta essere persone dotate di un pò di conoscenza. Col mio cervello sono perfettamente in pace siete voi che avete memoria breve e cavalcate i trend del momento.

        • bravo Lino

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          Ma cosa s'inventa mai caro il mio compagno Lino? Qui nessuno, a differenza di quello che lei millanta e pure scrive, ha omaggiato e/o difende Mussolini ed il suo operato. Si sta solo dicendo che voi di sinistra vedete nemici dappertutto e quindi non bisogna essere necessariamente filo Mussolini per essere da voi considerati nemici o pericolosi rivali. O con voi o contro di voi, semplice, no? Se comunque per trend del momento intende dire che rosicate perché su 32 milioni circa di elettori 24 milioni d'Italiani hanno votato per questo legittimo Governo Populista, beh allora andate avanti a rosicare, perché il prossimo mese, cioè a Maggio, stando ai sondaggi il trend negativo ( per voi ) avrà proporzioni alquanto bibliche. Buona vita!

          • L' apologia di fascismo è un reato non una fantasia di parte politica. La costituzione della repubblica italiana è antifascista non lo statuto di un partito. I fascisti tradiscono la repubblica italiana per legge non per paranoia di qualcuno.

            • Ti voto!

          • ma che c'entra rosicare?quelli in foto non sono dei fascisti che inneggiano a Mussolini? Ma di che stai parlando. Sapete usare 4 frasi in croce ma di contenuti mai neanche l'ombra, chi ha parlato di sinistra? chi ha parlato di elezioni? Ho solo commentato che il fascismo va sempre condannato a prescindere dai colori politici. é basilare come concetto. I nemici sono quelli che inneggiano al fascismo e quelli che non fanno nulla affinchè questo si eviti. Lei sta cercando di buttarla in caciara per fare il solito noi contro voi, quanto livore.

            • Avatar anonimo di Marko
              Marko

              Ma guardi che ci ha cominciato a buttarla in caciara sono stati quelli come lei o peggio ancora Claudio ed Alessio con i loro commenti beceri, pieni di livore e violenti, dato che atti violenti o di morte non si dovrebbe mai augurare a nessuno, neanche al peggior nemico. Io, a differenza vostra, da buon sotto proletario apolitico e cristiano, non tifo per nessuno o meglio tifo per l'Italia e per chi, come questo Governo, sta tentando seppur a fatica e con piccoli ritocchi a cambiare il mio Paese in meglio. Lei caro Lino invece d'inventarsi pensieri o peggio ancora frasi che io e nessun altro ha scritto, per essere almeno onesto e corretto con quel che millanta, dovrebbe avere l'onestà di aggiungere alla frase che va ripetendo come un mantra, e cioè: " il fascismo va sempre condannato a prescindere dai colori politici", anche le seguenti parole: alla pari del comunismo e di tutti quei regimi dittatoriali di sinistra che hanno mietuto nel mondo decine e decine di milioni di morti in specie tra la popolazione civile. E' così difficile questo concetto per voi pseudo democratici che fate sempre finta di non essere mai di parte ma che invece, dai vostri violenti commenti, lo siete fin dentro il collo?

              • Non ho fatto nessun commento violento, l'articolo è abbastanza chiaro e parla di fascismo, quindi in questa sede condanno il fascismo che è l'unico regime che L'italia ha vissuto nel 900. é lei a leggere in modo strumentale le mie parole, a me la violenza non appartiene ne verbale ne tantomeno fisica e non ho bisogno di suggerimenti su cosa scrivere. la ringrazio comunque per il pensiero. Detto ciò continui a pensarla come preferisce,anche se non sono d'accordo con lei accetto il suo pensiero e gradirei che lo stesso facciano gli altri nei miei confronti.

  • Il modo più semplice, per finire sui giornali e... farsi insultare.

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Mai come quelli del PD che il Popolo detesta maggiormente.

      • Più di Mussolini?! Suvvia..

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          Carissima Antonella attendevo con viva trepidazione un commento come il suo, tra tutti quelli che ho rispedito con gli interessi e prontamente al mittente. Innanzitutto cominciamo a dire che Mussolini ha cominciato ad operare circa 100 anni fa, il PD ha (s) governato fino a l'altro ieri grazie anche, è giusto dirlo, con il determinante appoggio esterno seppur sottobanco di F.I. e quindi, a ragion di logica, bisognerebbe contare i danni recenti più di quelli passati del secolo scorso, seppur nefasti per le tragiche conseguenze che tutti sappiamo. Non dobbiamo Antonella guardare al passato morto e sepolto, ma al presente e sopratutto al futuro perché con la globalizzazione, le malattie risorte con essa ( tbc, meningite, ecc. ) con lo spettro che c'arrivi pure il virus Ebola, con il catastrofico boom demografico in atto in Africa, con l'inquinamento e la nemmeno tanto futura ( massimo 10 anni ) conseguente penuria di cibo e sopratutto acqua per tutti, trovo veramente stupido e riduttivo parlare di un gruppetto di ultras calcistici fermi a commemorare spiritualmente e paci******mente la memoria di un cristiano appeso a testa in giù con la sua donna a subire quella macelleria messicana che ha fatto e fa tutt'ora inorridire tutto il Mondo civile. Suvvia, cambi Partito...:-)

          • Ho letto i vari commenti riferiti all'articolo. Considero grave l'errore di distogliere l'attenzione dal personaggio storico Mussolini, parlando della sinistra, come se questo possa limitare la condanna di essere stato un incapace sia militarmente che politicamente a comandare. Responsabile della più grande umiliazione che abbia mai subito il ns. Paese a livello mondiale. È la storia a dirlo, non io. Parlare poi, di un prima e dopo Mussolini è ridicolo: la sua ascesa è stata favorita dalla vittoria mutilata della prima guerra mondiale. Ma già dalla marcia su Roma, mentre lui attendeva l'esito, comodamente da Milano, si sarebbe potuto intuire la codardia di questo uomo, capace di infiammare gli animi, solo dal balcone, ad un popolo disperato, distrutto e per lo più analfabeta (cosa di non poco conto per trascinare le masse e mandarle a morire per i suoi fottutissimi ideali). Quindi di cosa stiamo? Vogliamo parlare di piazzale Loreto? Luogo scelto appositamente per per rivendicare i 14 partigiani uccisi l'anno prima e volutamente lasciati in bella mostra al pubblico? In guerra nessuno è migliore di un altro, mors tua vita mea, e mi pare ovvio che i partigiani non ci abbiano liberato combattendo a colpi di fiorellini o a braccia conserte.

  • Io li catapulterei tutti direttamente indietro nel tempo, così sono felici loro e felici noi.

    • magari!!!

  • BUFFONI, vediamo quanti sono gli ANTI fascisti domani.

  • buffoni, vediamo quanti sono gli

  • Appenderli tutti

  • Grandi da oggi tifo Lazio

    • vantatene.. oltre a far schifo come squadra di calcio, fanno schifo pure come tifoseria ultrà..

      • Avatar anonimo di Marko
        Marko

        Caro compagno fa talmente schifo come dici tu la squadra di calcio della Lazio che dopo poche ore dal tuo commento ha stracciato il Milan. Riprenditi va e rimetti il pugno in tasca.

  • I tifosi non lo sanno ma hanno sfornato l'assist più goloso per numerosi commentatori qui sopra...che si aprano le "danze" del commento del circolino del PD su milanotoday

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Bravo Michael se non sei anti fa sei un nemico da distruggere a tutti i costi. E meno male che i sinistroidi si auto definiscono democratici. Alla faccia della democrazia e della libertà di parola e pensiero di cui, ormai lo sanno anche i muri, i cattocomunisti hanno un'idea personale tutta loro.

    • Cucciolo, non bisogna essere del PD per non tifare Mussolini. Basta avere un minimo senso morale e aver studiato un pochino, non dico tanto, basta un pochino.

      • bravooooooooo

      • Hai studiato tutto? Ma davvero tutto? Anche i numerosi eccidi e stermini dei grandi "eroi" partigiani...guarda siamo moderni non prendere i libri, vai su Wikipedia e scrivi "stragi partigiane" e poi festeggia il 25/4 anche per queste grandi INFAMI imprese, studioso!!!!

        • Un genio di Wikipedia, ma libri veri no ?

      • Avatar anonimo di Marko
        Marko

        Quindi di che Partito sei / siete? Dato che nei vostri commenti non lo dite e non avete il coraggio d'ammetterlo? Comunque andate avanti a rosicare, dato che mese prossimo a Maggio, stando ai sondaggi non "democratici", cioè vale a dire neutrali v'aspetta un'altra memorabile batosta elettorale peggio dell'ultima che avete subito.

        • siamo per l'ITALIA e il primo a non fare gli interessi del nostro paese è stato il vostro caro mussolino, seguito poi a ruota da tutti i vari pappagalli che gli sono venuti dietro (che nel ventennio come oggi fanno solo gli interessi degli amici e degli amici degli amici). STUDIATE!!!

          • Avatar anonimo di Marko
            Marko

            Siamo per l'Italia dice? Eppure molti Italiani, basta vedere i vari social su internet, pensano e sostengono che i sinistroidi come lei siano anti Italiani. Vallo a capire il perché! Che strano vero?

    • Quello che i tifosi non sanno, ma non si può nemmeno pretendere troppo da certi elementi, è che se ci fosse Mussolini, non potrebbero certo permettersi di esporre striscioni senza permesso e soprattutto si sognerebbero di poter devastare le città per una partita di calcio, ma come ho appena detto, non si può pretendere che sappiano di cosa parlano.

      • Avatar anonimo di Marko
        Marko

        Se ci fosse il tuo stalin ( volutamente minuscolo ) invece sì, caro compagno Fabio?

        • Se, se, se mio nonno in carriola. In Italia c'è stato Mussolini non Stalin. I casini nella nostra storia li hanno fatti i fascisti non i comunisti. Fatti una bella camomilla e leggiti un libro di storia che fa bene.

        • Infatti ti risulta che ci siano casi di striscioni inneggianti a Stalin un altro maiale come il tuo pelatone?

          • Avatar anonimo di Marko
            Marko

            Ma che film ti sei fatto? Innanzitutto io non ho nessun idolo pelato o coi baffone che sia e comunque a me risulta, senza disturbare Umberto Eco o similari, che Stalin sia ( purtroppo ) morto serenamente impunito nel suo letto e non impiccato a testa in giù con gente che vigliaccamente orinava e sputava addosso un povero già martoriato cadavere. E quindi genio come si fa a commemorare criminali come Stalin se son morti dentro una villa da sogno che tu neanche nel più bello dei tuoi sogni ti potrai mai e poi mai permettere?

        • Vede caro Marko, i suoi sono se, se ci fosse Stalin, se fossimo entrati a far parte del blocco sovietico, se se se...i fatti però sono ben altri, purghe, epurazioni, gente mandata al confino, olio di ricino a chi non si omologava, una guerra con milioni di morti, le leggi razziali e molto altro. Questo è stato il fascismo, poi sicuramente nel mondo ci saranno stati e purtroppo ci sono ancora regimi totalitari altrettanto squallidi se non peggiori, ma noi dobbiamo guardare la storia del nostro paese e questa storia, purtroppo ci dimostra che il ventennio fu devastante sotto tutti i punti di vista. Ah, per la cronaca, per me un regime vale l’altro, scrivendo Stalin minuscolo fa dispetto solo alla grammatica, non certo a me.

          • Avatar anonimo di Marko
            Marko

            Bravo Fabio bisogna condannare tutti i regimi, neri o rossi che siano, se questi c'hanno portato ( o hanno portato altri Paesi ) ad eventi tragici come guerre se non addirittura genocidi ( vedi ad esempio l' Ucraina coi comunisti ed Armenia cristiana coi musulmani ) Ok "riabilito" subito il baffone e scrivo Stalin in maiuscolo, ma solo per la grammatica, s'intende, dato che la nostra Storia anche se non ( per un pelo eh! ) dominata dai Rossi ha comunque subito in guerra e dopo la guerra, morti, torture e stupri da chi diceva di liberarci dal fascismo e che da presunti liberatori si sono trasformati in carnefici ( vedi foibe istriane ed altri innumerevoli stragi impunite da Nord a Sud compiute dai comunisti e dai loro alleati contro prigionieri inermi, donne e bambini ). Quindi se il ventennio fu devastante sotto alcuni, non tutti dai, punti di vista, a partire dalla tragica guerra in Russia, non posso immaginare, dati i presupposti cosa e quali orrori addirittura ben peggiori avremmo dovuto patire se il comunismo avesse sciaguratamente prevalso in Italia.

            • Giustissimo Marko, le violenza, perché nessuno le nega, perlomeno non io, commesse dai partigiani o da altri soggetti durante la guerra di liberazione, come del resto le ritorsioni nei confronti dei fascisti senza un regolare processo, vanno CONDANNATE senza alcuna esitazione, ma proprio per questo motivo nessuno dovrebbe inneggiare a nessun dittatore. Il periodo storico italiano è molto delicato, le tensioni sociali per molti motivi sono alte e come sempre il più debole o il diverso diventano il bersaglio per sfogare le nostre frustrazioni. A mio modestissimo parere la celebrazione della liberazione dalla dittatura è una ricorrenza che va giustamente ricordata e festeggiata, proprio perché ci ha consentito di poter scegliere se far diventare il nostro paese una costola del regime comunista oppure no, questo signi****** essere liberi e questa libertà la dobbiamo anche ai partigiani, che ci piaccia oppure no.

              • Avatar anonimo di Marko
                Marko

                Caro Fabio, d'accordo con te fino a metà del tuo commento, cioè alla parola frustrazioni. Mentre invece se celebriamo una ricorrenza, giusta o sbagliata che sia, tra l'altro vecchia del secolo scorso, diamo poi inevitabilmente adito alla controparte, rossa o nera che sia di manifestare contro e d'innescare quindi i vecchi ma mai sopiti conflitti ideologici che bene non fanno di certo al nostro Paese. E cioè il solito circolo vizioso che tanto da fare a stampa e politicanti. Sono invece a mio pure modesto avviso le strumentalizzazioni di parte che non vanno bene e, purtroppo, certe ricorrenze sembrano, come già detto, fatte apposte per riaccenderle. Perché quindi, se siamo in un sistema veramente democratico, allora ti chiedo il Prefetto ed il Comune di Milano non hanno autorizzato per par condicio la manifestazione paci****** a ricordo di quel povero ragazzino, Sergio Ramelli, massacrato da una decina di compagni sotto casa di sua mamma? Tra l'altro questi sadici assassini certi dell'impunità in quanto uccidere un fascista, cioè uno di destra, in Italia era, speriamo chissà non lo sia ancora, quasi legale o già di lì. A questo punto per senso di Giustizia e rispetto per le tante, tantissime vittime di ambedue le parti politiche, sarebbe al contrario più giusto vietare le costosissime manifestazioni pubbliche, limitandosi a commemorare liberazione, foibe , shoah e quant'altro nel ristretto ma non meno importante ambito politico istituzionale. Quei ragazzi laziali che tanto condanni a mio modesto avviso hanno fatto, appunto in contrapposizione a quegli antagonisti che invece da sinistra strumentalizzano, un gesto più che politico direi umano alla memoria di un importante statista che prima della sciagurata guerra osannavano tutti o quasi gli Italiani, anche quelli probabilmente presenti all'infame scannatoio di Piazzale Loreto ( ove ora c'è il MC Donald )

                • il 25 aprile non è roba d'altri tempi. è grazie a questa data se possiamo liberamente scrivere su questa pagina. è grazie a questa data se quei cretini hanno potuto manifestare senza essere presi a manganellate ed olio di ricino. Gli italiani magari poi lo statista che dici tu non l'hanno più osannato perchè la guerra li ha messi sul lastrico. e adesso che gli italiani, dalla memoria corta, lo vogliano riportare in auge, mi fa orrore

                • Piazzale Loreto è stato uno dei momenti peggiori della storia dell’intera resistenza, episodio che personalmente condanno senza cercare alcun alibi, la vendetta o giustizia non può MAI giusti******re altra violenza, ciò detto, hai ragione, la contrapposizione tra le parti acuisce sicuramente le tensioni sociali, va anche detto che in Italia il fascismo non è mai stato “superato” non sono stati fatti processi, non si è analizzato, ma si è semplicemente andati avanti, come dopo un immenso trauma emotivo, anziché farsi aiutare da uno psicologo si cerca invece di non pensarci, come se nulla fosse accaduto, questo credo sia uno dei problemi de nostro paese. Per quanto riguarda i tifosi laziali, non concordo con te, non penso che il loro gesto volesse assumere la profondità che tu cerchi di dargli, se così fosse sarebbe stato fatto diversamente, purtroppo le tifoserie in particolare si professano di destra, o fascisti, più per tradizione che per reale ideologia, molti di loro dubito conoscano la reale storia della seconda guerra mondiale, l’evoluzione del regime negli anni fino al suo epilogo, purtroppo oggi va di moda essere contro il diverso (stranieri, omosessuali e altro) e le tifoserie del calcio, alcune, certo non tutte, in questo sono maestre. Marko tu parli di circolo vizioso e hai ragione, ma non credi che il ministro Salvini con il suo atteggiamento, sposti l’attenzione sugli stranieri e sui diversi in generale, stia fomentando queste tensioni? Riguardo il fatto che si dovrebbero ricordare tutti i morti, probabilmente hai ragione, ma il non aver superato con un’attenta autoanalisi, il regime fascista, fa sì che l’Italia ne abbia ancora paura e quindi non riesca a “perdonare” e a equiparare vittime e carnefici purtroppo.

        • cosa tiri in ballo Stalin...in Italia abbiamo una dittatura fascista non comunista punto e basta. Dittatura che ha fatto parecchi danni, se ti piaceva così tanto torna al 1945 con il paese a pezzi...e lui che tentava di andarsene in Svizzera...coraggio 0000

          • Avatar anonimo di Marko
            Marko

            Compagno Resto è bello fare il leone da tastiera con il tuo bel pseudonimo. Il famigerato stalin che tu scrivi addirittura in maiuscolo e, come lui, tutti i regimi comunisti dittatoriali hanno fatto più di 100 milioni di morti nel Mondo, creato guerre, fame, muri e distruzioni e, se non era per il Popolo Italiano che nelle prime elezioni del dopoguerra ha votato contro il Partito Comunista e l'annessione al blocco sovietico ora parleresti russo e avresti certo il tempo di fare i tuoi insulsi commenti di parte su uno striscione sventolato da 4 tifosi di calcio, ma piuttosto saresti, se ti va bene, in qualche miniera, magari in Siberia, a spalare carbone. Contento? Stai comunque sereno come diceva il Bomba che il peggio per voi sinistroidi ( a Maggio ) deve ancora arrivare e allora poi mi dirai chi è 0000

            • Siete solo Ultras!! se non sei pro Mussolini sei Pro Stalin, se non sei Pro Governativo sei del PD. 4 frasi in croce sapete usare e le usate come bigino per tutti i vostri commenti pieni di livore. Vi meritate Salvini!!!

              • Avatar anonimo di Marko
                Marko

                E voi vi stra meritate il PD :-)

                • Gne gne gne... che pochezza

                • Ancora con sto PD? che brutto vizio... ho per caso scritto che era meglio il PD? :)

            • essere contro mussolini = essere pro-stalin... mi sfugge la logica..

              • Avatar anonimo di Marko
                Marko

                A me ed ad altri 24 milioni d'elettori Italiani sfugge invece la logica di chi avrà ancora il coraggio di votare il PD dopo i disastri economico politico sociali che ha procurato al Popolo Italiano. Amen

                • aspetta a dirlo, vediamo prima i successi economici che questo amato governo promette. si sa mai che si stiano sbagliando. Mai dire gatto se non è nel sacco, si dice dalle mie parti

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni europee e comunali, urne chiuse alle 23: affluenza in calo a Milano, via allo spoglio

  • Sport

    Inter-Empoli 2-1, video gol: Keita e Nainngolan per la Champions, Icardi sbaglia un rigore

  • San Siro

    Bambino ucciso dal padre in casa: San Siro lo ricorda con una fiaccolata

  • Cronaca

    Omicidio suicidio a Borgarello: strangola la colf 28enne nella sua villetta, poi si uccide

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Omicidio a Cusano, uccide l'ex compagno della donna con cui sta da dieci giorni: fermato

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Milano, temporali forti in arrivo in città: allerta meteo della regione per "criticità gialla"

Torna su
MilanoToday è in caricamento