Milano come New York: in Galleria Vittorio Emanuele il (mega) toro dedicato alla finanza

L'opera di Francesco Messina donata al comune di Milano e (per ora) sistemata in Galleria

Il toro in Galleria - Foto da Instagram @Urbanfile

Toro vs toro. "Sfida" a colpi di statue tra Milano e New York. Da lunedì anche il capoluogo meneghino ha il suo toro - proprio come quello di Wall Street - dedicato alla finanza. 

Il 1 aprile, infatti, "The bull" - opera di Francesco Messina donata al comune da Class Editori - è stata sistemata in Galleria Vittorio Emanuele II, a due passi dall'altro toro - quello in mosaico - che turisti e cittadini calpestano nelle parti intime perché, dicono, porta fortuna

L'installazione è temporanea e il mega toro - a grandezza naturale - resterà lì fino al 7 aprile in concomitanza di "Milano capitali", il festival dedicato alla finanza e al risparmio organizzato proprio da Class Editori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il toro, che doveva essere sistemato fuori da piazza Affari prima di essere "sorpassato" da "Love" di Cattelan, troverà poi una sistemazione definitiva in città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

  • Bollettino Lombardia martedì 19 maggio: sempre più guariti, ma risalgono morti e contagi

Torna su
MilanoToday è in caricamento